I servizi Apple potrebbero valere quanto Facebook entro il 2021

L'analista di Wedbush Dan Ives ritiene che i servizi di Apple potrebbero salire alle stelle nei prossimi due anni.

L’analista di Wedbush, Dan Ives, prevede che il business dei servizi Apple potrebbe valere quanto Facebook entro la fine del 2021.

Dan Ives sembra credere molto nei servizi Apple, tanto da aver pronosticato un valore tra i 500 e i 600 miliardi di dollari entro la fine del 2021. In pratica, da soli i servizi Apple potrebbero valere quanto tutta Facebook in questo momento.

L’analista ritiene che il business dei servizi Apple avrà una crescita continua nei prossimi due anni, soprattutto se si concretizzerà il superciclo degli iPhone 5G che porterà tantissimi nuovi clienti. In ogni caso, le entrate ricorrenti che provengono dai servizi dovrebbero bilanciare eventuali periodi di difficoltà nelle vendite degli iPhone.

La crescita da qui al 2021 sarà guidata soprattutto da Apple TV+, a partire dalla fine di quest’anno quando molti utenti che hanno usufruito dei 12 mesi gratuiti dovranno iniziare a pagare il canone mensile. Anche Apple Arcade è destinato a crescere, con un reddito medio per utente più elevato rispetto all’App Store. Infine, si prevede che Apple Card arrivi in altre parti del mondo e faccia aumentare sensibilmente i guadagni di Apple.

Tra l’altro, oltre che per le entrate, i servizi sono molto interessanti anche per i margini lordi, che arrivano fino al 64%.

News