Apple rilascia Xcode 11.3.1

Apple rilascia un nuovo aggiornamento per Xcode 11.3.1, circa un mese dopo il rilascio delle ultime beta dei propri sistemi operativi.

Apple ha rilasciato Xcode 11.3.1 che introduce diverse correzioni di bug e miglioramenti, inclusa la riduzione della dimensione dei file di dipendenza prodotti dal compilatore Swift, migliorando i tempi di costruzione incrementali e l’utilizzo del disco per le destinazioni con molti file di origine.

Xcode 11.3.1

Come con Xcode 11.3, anche la versione 11.3.1 supporta lo sviluppo di app per iOS 13.3, iPadOS 13.3, macOS 10.15.2, watchOS 6.1 e tvOS 13.3. Apple afferma di aver risolto un bug in Xcode presente nell’area dello storyboard che poteva causare l’arresto anomalo dello strumento di sviluppo.

Quindi anche con questo aggiornamento non vengono supportate le nuove versioni dei sisitemai operativi, anche se non sarà un grosso problema, visto che è passato quasi un mese da quando Apple ha rilasciato nuove beta per le sue piattaforme software, un tempo insolitamente lungo. Le prime beta di iOS 13.3.1, iPadOS 13.3.1, macOS 10.15.3, watchOS 6.1.2 e tvOS 13.3.1 sono state rilasciate il 17 dicembre, ma da allora non sono state rese disponibili ulteriori build. Durante le vacanze natalizie Apple smette sempre di rilasciare beta, ma di solito il ciclo riprende di solito all’inizio di gennaio, ma quest’anno c’è un po’ di ritardo.

Su una nota relativa a Xcode, Apple ha ricordato agli sviluppatori che, a partire da aprile 2020, le app inviate all’App Store devono utilizzare uno storyboard Xcode per fornire la schermata di avvio dell’app e devono avere un’interfaccia che supporti qualsiasi dimensione di visualizzazione.

News