Sorpresa (!): nelle serie di Apple TV+ ci sono tanti prodotti… Apple

Qualcuno si stupisce davvero, ma c'era d'aspettarselo: le serie TV Apple contengono tanti prodotti dell'azienda, ma il loro utilizzo non è mai forzato.

In ogni episodio di The Morning Show ci sono in media 32 momenti in cui si vedono prodotti Apple. Il logo dell’azienda si vede in circa un terzo di questi fermo immagine. I dati emergono da un piccolo ma interessante conteggio effettuato dal Wall Street Journal.

apple morning show

In una scena di quattro secondi nel primo episodio di The Morning Show, vengono mostrati nove prodotti Apple mentre due personaggi della serie camminano e parlano all’interno di una redazione.

Si tratta ovviamente di un numero elevato di product placement se si considera che stiamo parlando di una serie TV e non di uno spot, ma questo dato non dovrebbe sorprendere. Era chiaro che Apple avrebbe mostrato spesso i suoi dispositivi, soprattutto in una serie ambientata ai giorni nostri. Ovviamente, in altre serie come See o Dickinson non vedremo alcun tipo di iPhone o iPad.

prodotti apple the morning show

Il Wall Street Journal racconta i primi secondi del primo episodio di The Morning Show:

“The Morning Show” perde poco tempo a mostrare prodotti Apple. La prima scena del primo episodio si apre con il personaggio del produttore esecutivo Chip Black, interpretato da Mark Duplass, disteso sul pavimento del suo ufficio al buio, con ai piedi un Mac, quando l’iPhone accanto a lui si illumina con un chiamata in arrivo. Circa 20 secondi dopo, Mitch Kessler, interpretato da Steve Carell, viene svegliato dal suo iPhone che squilla. In totale, ci sono 31 scatti di dispositivi Apple nell’episodio 1, di cui otto con il logo dell’azienda. Altri prodotti Apple che vengono mostrati per un discreto tempo sullo schermo durante la serie includono MacBook e iMac, iPad, AirPods e Apple Watch. Anche lo speaker HomePod ha il suo cameo sulla scrivania di uno dei protagonisti.

Secondo PQ Media, la spesa delle aziende per l’inserimento dei prodotti in film e serie TV è raddoppiata dal 2012 e si attesta intorno ai 10 miliardi di dollari. Tuttavia, Apple ha sempre affermato di non aver mai pagato per l’inserimento di prodotti in film e serie andate in onda in passato. Tra l’altro, persone vicine alla produzione di The Morning Show hanno detto che Apple non ha mai messo sotto pressione qualcuno per l’inserimento dei suoi prodotti nei vari episodi.

Tra l’altro, il loro inserimento non è mai forzato. Negli USA, l’iPhone ha una quota del 35% e i Mac sono molto popolari, quindi il racconto non risente negativamente della loro presenza. Forse, però, l’iPhone appare un po’ troppe volte, soprattutto nella prima puntata della serie. Di sicuro, però, non vedremo mai smartphone Samsung o computer Dell!

Così conclude il WJS:

Alcuni spettatori potrebbero considerare la serie troppo zelante nel product placement, ma il fatto stesso che Apple sia in grado di promuovere il proprio hardware in un servizio in abbonamento progettato per aiutare a ridurre la dipendenza dell’azienda dal proprio business degli Phone in un momento di rallentamento delle vendite è una sorta di dolce ironia. Se il servizio ha successo, potrebbe benissimo creare un circolo virtuoso per i ricavi a lungo termine dei prodotti Apple.

In un mondo in evoluzione in cui le persone guardano la televisione in modo diverso, in particolare il pubblico più giovane, come fare per raggiungerle? Un modo per farlo è quello di avviare il tuo servizio di streaming e mostrare il tuo prodotto. Non tutti possono farlo, ma Apple può.””

Cosa ne pensate?

Curiosità