Apple attiva un periodo di “tolleranza” per il rinnovo degli abbonamenti su App Store

Apple ha introdotto una nuova funzione chiamata “Billing Grace Period” pensata per migliorare l’esperienza degli utenti che si abbonano ad un servizio su App Store.

Questa novità è stata annunciata sul portale Apple Developer website e mira ad aiutare gli utenti con i rinnovi automatici degli abbonamenti non riusciti su qualsiasi app presente su App Store.

Apple spiega che, quando il rinnovo dell’abbonamento di un utente fallisce, ora il sistema tenterà di riscuotere il pagamento dell’utente, ma consentirà loro di continuare ad accedere al servizio durante tale processo.

Ad esempio, se il rinnovo fallisce perché la tua carta di credito è scaduta, l’abbonamento non verrà immediatamente interrotto. Ora, infatti, Apple contatterà l’utente per riscuotere il pagamento e informarlo sui problemi riscontrati, pur mantenendo attivo il servizio.

Apple rassicura gli sviluppatori e afferma che gli abbonamenti verranno comunque interrotti dopo il periodo di tolleranza se il pagamento continuerà a non andare a buon fine. Altrimenti, non cambierà nulla e il pagamento verrà emesso solo con qualche giorno di ritardo.

Questi sono i periodi di “tolleranza” in base alla durata dell’abbonamento:

Per gli utenti si tratta di una funzione molto utile, visto che vengono lasciati alcuni giorni di tolleranza per risolvere il problema dei pagamenti.

News