iPhone 11 e iPhone 11 Pro: arriva la Modalità Notte!

Negli ultimi anni l’iPhone è rimasto indietro rispetto alla concorrenza quando si trattava di scattare foto al buio. Google e Huawei fanno cose egregie in questo campo, ma finalmente anche Apple ha voluto dire la sua, introducendo la nuova Modalità Notte.

Con i nuovi iPhone 11 e iPhone 11 Pro Apple ha introdotto finalmente la Modalità Notte, che consentirà agli utenti di scattare foto in condizioni di illuminazione estremamente sfavorevoli.

LEGGI ANCHE: iPhone 11 e iPhone 11 Pro: tutte le novità della fotocamera!

La modalità notte di Apple utilizza lo Smart HDR di nuova generazione che sfrutta la potenza dell’apprendimento automatico per riconoscere i soggetti nella foto e riaccenderli in modo intelligente, ottenendo in questo modo delle immagini dall’aspetto più naturale e con maggiori dettagli.

Per gestire artefatti visivi e rumore eccessivo, che a volte spuntano quando si scattano foto in ambienti scarsamente illuminati, è presente un nuovo sistema di elaborazione delle immagini chiamato Deep Fusion che esegue l’elaborazione pixel per pixel per ottimizzare i dettagli e il rumore in ogni parte della foto. Deep Fusion si basa fortemente sul Neural Engine del chip A13 Bionic, ma sembra che non si ancora pronto, infatti Deep Fusion arriverà su iPhone 11 e 11 Pro entro la fine dell’autunno.

La funzione utilizza l’apprendimento automatico e funziona al meglio in condizioni di luce medio-bassa.

Come funziona “Deep Fusion”:

  • iPhone scatta un totale di 9 immagini
  • ancor prima di premere il pulsante di scatto, iPhone ha già catturato 4 immagini brevi e 4 immagini secondarie
  • quando si preme il pulsante di scatto, viene scattata una foto a lunga esposizione
  • In appena 1 secondo, il Neural Engine analizza la combinazione di immagini a esposizioni lunghe e brevi, selezionando le migliori tra loro, pixel per pixel, controllando 24 milioni di pixel per ottimizzare i dettagli e ridurre il rumore

Cosa ne pensate?

News