iPhone 11 e iPhone 11 Pro: tutte le novità della fotocamera!

11 Settembre 2019 di Giuseppe La Terza

Apple ha appena annunciato i nuovi iPhone: l’iPhone 11, che ha due fotocamere posteriori, e l’iPhone 11 Pro/Pro Max, che invece sono dotati di una tripla camera posteriore. Scopriamo insieme tutte le principali novità della fotocamera dei nuovi iPhone.

iPhone 11 fotocamera

Specifiche tecniche

Come anticipato, la differenza più grande tra i nuovi iPhone, per quanto riguarda la fotocamera, è che l’iPhone 11 ha due fotocamere posteriori, mentre i modelli Pro ne hanno tre.

L’iPhone 11 ha una doppia fotocamera da 12 MP con sensore grandangolare con apertura ƒ/1.8 e un sensore ultra‑grandangolare con apertura ƒ/2.4 e angolo di campo di 120°. E’ possibile effettuare scatti con zoom ottico 2X e zoom digitale fino a 5x e l’immancabile modalità ritratto con effetto bokeh avanzato e controllo della profondità. Il sensore grandangolare è inoltre dotato di stabilizzazione ottica dell’immagine. Per quanto riguarda i video, si possono registrare fino in 4k a 60 fps.

L’iPhone 11 Pro, invece, è dotato di una tripla fotocamera da 12 MP con con sensore grandangolare con apertura ƒ/1.8, sensore ultra‑grandangolare con apertura ƒ/2.4 e angolo di campo di 120° e sensore teleobiettivo con apertura ƒ/2.0. E’ possibile effettuare scatti con Zoom in ottico 2x, zoom out ottico 2x, zoom digitale fino a 10x e l’immancabile modalità ritratto con effetto bokeh avanzato e controllo della profondità. Inoltre è presente la doppia stabilizzazione ottica dell’immagine sul sensore grandangolare e teleobiettivo. Per quanto riguarda i video, si possono registrare fino in 4k a 60 fps.

Modalità Notte

Finalmente anche Apple introduce la modalità notte che utilizza lo Smart HDR di ultima generazione per riconoscere i soggetti nella foto e riaccenderli in modo intelligente per immagini dall’aspetto più naturale con maggiori dettagli. Per gestire artefatti visivi e rumore eccessivo, è presente un nuovo sistema di elaborazione delle immagini chiamato Deep Fusion.

Deep Fusion è un modo tutto nuovo di scattare foto con iPhone, in cui il Neural Engine all’interno del chip A13 utilizza l’apprendimento automatico per creare l’immagine di output. Il risultato è una foto con una straordinaria quantità di dettagli, con una vasta gamma dinamica e con un rumore molto basso. La funzione utilizza l’apprendimento automatico e funziona al meglio in condizioni di luce medio-bassa.

Come funziona “Deep Fusion”:

  • iPhone scatta un totale di 9 immagini
  • ancor prima di premere il pulsante di scatto, iPhone ha già catturato 4 immagini brevi e 4 immagini secondarie
  • quando si preme il pulsante di scatto, viene scattata una foto a lunga esposizione
  • In appena 1 secondo, il Neural Engine analizza la combinazione di immagini a esposizioni lunghe e brevi, selezionando le migliori tra loro, pixel per pixel, controllando 24 milioni di pixel per ottimizzare i dettagli e ridurre il rumore

Modalità ritratto migliorata

Dal suo debutto su iPhone 7, la modalità ritratto è notevolmente migliorata. Su iPhone 11 e iPhone 11 Pro, la modalità Ritratto funziona sia sul sensore grandangolare che sul teleobiettivo, offrendo una maggiore libertà nella scelta dell’inquadratura del soggetto. Inoltre, anche la simulazione della profondità di campo sembra essere migliorata, consentendo una separazione più accurata tra soggetto e sfondo ottenendo cosi un effetto bokeh più uniforme.

Inoltre, grazie al nuovo chip A13 Bionic, le regolazioni dell’illuminazione del ritratto possono essere apportate direttamente nell’app Fotocamera per modificare l’intensità della luce su un soggetto, mentre il nuovo effetto High-Key Mono dà vita a uno splendido look monocromatico per le foto in modalità Ritratto.

Video 4K con stabilizzazione cinematografica

Con l’iPhone 11 e l’iPhone 11 Pro, Apple afferma di aver “fissato un nuovo standard con il video di massima qualità mai visto su uno smartphone“. Un’affermazione audace che ci riserveremo di mettere alla prova non appena avremo tra le mani i nuovi dispositivi.

Su iPhone 11 Pro e 11 Pro Max, è possibile registrare video in risoluzione 4K con gamma dinamica estesa e stabilizzazione video cinematografica. Con il suo campo visivo più ampio e l’ampio piano focale, la fotocamera ultra grandangolare sembra un’ottima scelta per girare video ricchi di azione. Inoltre sarà possibile passare liberamente tra ciascuna delle tre camere, mentre viene utilizzata una nuova funzione Zoom audio per abbinare l’audio all’inquadratura video per un suono più dinamico.

iOS 13 introduce anche una serie di nuovi strumenti di editing video che consentono di ruotare, ritagliare, aumentare l’esposizione e applicare filtri ai video istantaneamente. Queste regolazioni sono facili da applicare e rivedere a colpo d’occhio nell’app Foto.

Le eccezionali capacità di registrazione video si estendono anche alla fotocamera frontale. La nuova fotocamera TrueDepth ha un sensore da 12 MP e un obiettivo con un campo visivo più ampio per catturare i selfie, mentre lo stesso sistema di elaborazione Smart HDR di nuova generazione utilizzato per la fotocamera principale consente alla fotocamera frontale di registrare video 4K nitidi con estensione della gamma dinamica fino a 60 fps e 120 fps in slow-motion.

Interfaccia ridisegnata

Apple ha deciso di modificare leggermente l’aspetto e il funzionamento della sua app Fotocamera. Le modifiche non sono assolutamente rivoluzionarie, ma l’app Fotocamera ora sfrutta al meglio lo schermo e il design senza cornice.

Il cambiamento più grande e più significativo è probabilmente la nuova funzionalità QuickTake, che consente di registrare un video senza uscire dalla modalità Foto. Per avviare la funzione, basterà semplicemente tenere premuto il pulsante di scatto e inizierà automaticamente la registrazione di un video.

Altra piccola novità riguarda la fotocamera frontale e i selfie. Con la nuova fotocamera TrueDepth da 12 MP anteriore, l’iPhone 11, Pro e Max possono essere ruotati in orizzontale per permettere di catturare selfie di gruppo.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.