Condannati i due avvocati che condivisero informazioni Apple “riservate”

18 giugno 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Due avvocati sono stati sanzionati per aver condiviso informazioni proprietarie di Apple durante una causa legale nel mese di maggio.

Gli avvocati Joseph Cotchett e Mark Molumphy della Cotchett, Pitre & McCarthy hanno fatto ripetutamente riferimento a documenti confidenziali di Apple durante un’audizione pubblica a maggio, relativa al noto problema delle prestazioni diminuite volutamente da Apple per ottimizzare la durata della batteria su iPhone. I documenti in questione erano contrassegnati come “Altamente confidenziali – Solo per visione degli avvocati”. Apple ha chiesto la rimozione dei due avvocati dalla causa, ma i giudici hanno stabilito che questa era una punizione troppo dura. I legali sono stati invece sanzionati in modo diverso: Cotchett dovrà ottenere un nuovo permesso dal tribunale prima di poter discutere nuove cause in futuro. Molumphy, invece, è stato solo ammonito dalla corte, in quanto non citò direttamente i documenti confidenziali.

In caso di ulteriori violazioni future, le condanne saranno molto più pesanti. I documenti incriminati contenevano informazioni sensibili non solo sul business di Apple, ma anche sui singoli dipendenti.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.