Gli analisti di Mizuho non hanno dubbi: “iPhone 2019 con poche novità”

14 giugno 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Anche gli analisti della Mizuho confermano che gli iPhone 2019 saranno in gran parte simili agli iPhone 2018, anche in termini di specifiche di base. Ecco i dettagli pubblicati nelle scorse ore.

La modifica principale sarà proprio quella delle fotocamere posteriori, con i modelli OLED che ne integreranno tre e il modello LCD soltanto due; altri elementi come il display o la RAM dovrebbero rimanere invariati. Per quanto riguarda lo schermo, dovrebbe essere rimosso il Force Touch, mentre le cornici frontali potrebbero essere leggermente più strette.

Non sono previsti cambiamenti nell’aspetto esterno, con la tacca sul display che rimarrà invariata. Il nuovo processore a 7 nanometri avrà soltanto delle “piccole modifiche” rispetto alla versione precedente, mentre non ci sarà alcun chip 5G. Gli analisti della Mizuho ritengono inoltre che le fotocamere posteriori degli iPhone 2019 non integreranno i moduli di rilevamento 3D, dopo che Apple “ha preso in considerazione le caratteristiche e i prezzi dei componenti, la capacità produttiva e quella di risparmio energetico“. In pratica, al momento il costo sarebbe ancora troppo alto e questa novità potrebbe essere posticipata al 2020.

Le dimensioni e le risoluzioni dei sensori delle fotocamere saranno le stesse dei modelli 2018, con la fotocamera principale e la terza che avranno stabilizzazione ottica dell’immagine, mentre la seconda fotocamera avrà un obiettivo super grandangolare a fuoco fisso di 120 gradi, per migliorare la modalità Portrait di iPhone.

In termini di fornitori, il modello LCD da 6,06 pollici avrà come produttore principale la LG Display e, in minima parte, Sharp. Lato OLED, la versione più piccola da 5,8 pollici sarà prodotta da Samsung Display, che si dividerà il lavoro con LG Display per la versione da 6,46 pollici.

“Come accennato in precedenza, ci aspettiamo che i modelli 2019 manchino di novità“, affermano senza mezzi termini gli analisti. “Pensiamo che l’iPhone sarà esteticamente lo stesso per tre anni consecutivi, il che sarebbe un evento raro per l’azienda.

Cosa ne pensate?

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.