Speaker smart: poche vendite, HomePod finisce nella categoria “Altro”

20 maggio 2019 di Giuseppe La Terza

Fino alla fine dello scorso anno, gli Stati Uniti guidavano il mercato globale degli speaker smart, con le vendite più alte di qualsiasi altro paese al mondo. Nel primo trimestre del 2019 le cose sono cambiate drasticamente e l’HomePod continua a faticare ancor più rispetto al passato.

smart speaker

Secondo i dati di Canalys, le vendite di smart speaker in Cina hanno raggiunto le 10,6 milioni di unità, crescendo quasi del 500% anno su anno rispetto al primo trimestre del 2018. Spinti da diverse promozioni, le vendite di di speaker smart in Cina hanno contrastato il trend del resto del mondo, dove si registra una crescita del 23%. Ciò ha reso la Cina il più grande mercato di smart speaker, sorpassando gli Stati Uniti dove invece sono stati spedite solo 5 milioni di unità nel corso del primo trimestre.

Ciò significa che la Cina, con il 51%, rappresenta ormai oltre la metà del mercato mondiale degli altoparlanti intelligenti, mentre la quota degli Stati Uniti è scesa dal 44% al 24%.

Per quanto riguarda i produttori, Amazon continua a guidare il mercato con una quota del 22,1%, mentre Google si piazza al secondo posto al 16,8%. Male Homepod di Apple, le cui vendite sono state cosi basse da finire nella categoria “Altro” nel report di Canalys. Proprio in virtù di queste scarse vendite, di recente Apple ha tagliato il prezzo di HomePod negli Stati Uniti, 349 a 299 dollari.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.