Apple annuncia il supporto per speciali tag NFC su Apple Pay

13 maggio 2019 di Giuseppe La Terza

Il vicepresidente Apple di Apple Pay, Jennifer Bailey, ha annunciato oggi una nuova funzionalità NFC per iPhone: si tratta di tag speciali che attivano gli acquisti di Apple Pay quando utilizzati, senza la necessità di scaricare un’app ad hoc.

Apple ha annunciato questa nuova funzionalità per Apple Pay alla conferenza TRANSACT di Las Vegas, una fiera incentrata sulle tecnologie di pagamento mobile. Per il lancio iniziale di questa nuova funzionalità, Apple ha deciso di collaborare con la società di scooter Bird, il negozio di abbigliamento Bonobos e i parchimetri PayByPhone.

Apple ha anche annunciato che, all’interno dell’app Wallet, gli utenti saranno presto in grado di registrare le carte fedeltà con un solo tocco, con il sistema che le raccomanderà quando si effettuano determinati acquisti.

Al momento, le transazioni fisiche di Apple Pay richiedono terminali ingombranti come quelli che si trovano nelle casse del negozio al dettaglio. Con il nuovo supporto, un iPhone saprà leggere un tag NFC appositamente codificato e mostrare automaticamente l’interfaccia di acquisto Apple Pay quando un utente tiene il proprio dispositivo vicino.

Uno degli esempi fatti è quello riguardante un utente che potrà “ricaricare” uno scooter elettrico noleggiato semplicemente toccando il telefono o tramite un adesivo NFC sulla bici. Per Bonobos, ciò consentirà un acquisto self-service più semplice con la possibilità di posizionare i tag NFC direttamente sui binari dei vestiti.

Le nuove funzioni di Apple Pay verranno lanciate verso la fine dell’anno, presumibilmente con più partner rispetto ad ora.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.