Apple Pay in arrivo nei Paesi Bassi

01 maggio 2019 di Giuseppe La Terza

La banca olandese ING ha confermato che Apple Pay arriverà presto nei Paesi Bassi, visto che sul sito della banca è comparso l’annuncio accompagnato da un “Coming soon”.

L’annuncio continua dicendo che presto si potrà pagare con un dispositivo Apple, come iPhone, iPad o Apple Watch. Non ci sono informazioni sulle tempistiche, ma ING dice che terrà informati gli utenti sulla pagina ufficiale e tramite i social media. Inoltre, per chi fosse già cliente, riceverà un messaggio nell’app Mobile Banking.

Apple Pay era da tempo stato inserito sul sito di ING come metodo di pagamento e la banca lo ha sempre descritto come uno strumento positivo per gli utenti. Negli ultimi anni c’erano state diverse indicazioni sul fatto che Apple stesse lavorando all’arrivo di Apple Pay nei Paesi Bassi, infatti le pagine di Apple Pay erano state già tradotte in olandese.

ING però non sarà l’unica a ricevere tale supporto, infatti anche ABN AMRO ha confermato di essere in trattativa con Apple per l’abilitazione di Apple Pay, mentre altre banche olandesi come Bunq e Rabobank non si sono espresse in merito.

Apple ha comunque già annunciato che il suo servizio di pagamenti mobile sarà disponibile in 40 paesi entro la fine dell’anno, il che implica che mancano all’appello altri tre paesi.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.