IDC: Apple ha venduto “solo” 36,4 milioni di iPhone nel primo trimestre 2019

01 maggio 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

I dati finanziari Apple del Q2 fiscale 2019 sono andati meglio del previsto, malgrado una contrazione rispetto allo stesso periodo di un anno fa. L’azienda non ha però fornito i dati di vendita degli iPhone, che a quanto pare hanno perso circa il 30.2% anno su anno.

Secondo IDC, nei primi tre mesi del 2019 (corrispondenti al secondo trimestre fiscale dell’anno) Apple ha spedito circa 36,4 milioni di iPhone in tutto il mondo, con un 30.2% in meno rispetto ai 52,2 milioni di iPhone spediti nei primi tre mesi del 2018.

Con questa performance, Apple perde il secondo posto nella classifica dei maggiori produttori di smartphone, visto che viene superata da Huawei con 59,1 milioni di device spediti. Al primo posto si conferma Samsung con 71,9 milioni di unità spedite.

Secondo IDC, “… iPhone ha faticato a conquistare i consumatori nella maggior parte dei mercati principali, in quanto i concorrenti continuano a divorare quote di mercato ad Apple. I tagli dei prezzi in Cina nel corso del trimestre e i cambi favorevoli in tante nazioni non sono stati sufficienti per incoraggiare i consumatori all’acquisto. Combinate questi dati con il fatto che la maggior parte dei concorrenti lancerà presto telefoni 5G e smartphone pieghevoli e capirete come mai l’iPhone potrebbe affrontare un 2019 molto complicato. Nonostante il trimestre poco brillante, la solida base di dispositivi attivi e il recente accordo con Qualcomm potrebbero essere il viatico verso un’importante ripresa che vedremo nel 2020“.

Per quanto riguarda le quote di mercato, Apple passa dal 15.7% all’11.7% anno su anno. In generale, il mercato degli smartphone ha perso il 6.6% rispetto allo stesso periodo di un anno fa, per un totale di 310,8 dispositivi spediti. Il boom di Huawei è dovuto soprattutto alle tantissime vendite in Cina, come confermato da IDC.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.