Apple e Amazon, un sodalizio da 30 milioni al mese per la piattaforma AWS [AGGIORNATO]

26 aprile 2019 di Luca Ansevini

Apple e Amazon vengono spesso viste come aziende concorrenti sul mercato ma in realtà la cooperazione tra le due aziende è un punto cardine essenziale per il potenziamento dell’infrastruttura iCloud di Apple.

I servizi Amazon Web Services (AWS) vengono infatti utilizzati da Apple proprio per potenziare i servizi di come iCloud, un legame indissolubile che costa ad Apple la cifra non indifferente di 30 milioni mensili

Secondo quanto rivelato da CNBC Apple spende ogni anno oltre 300 milioni di dollari per la piattaforma AWS, che consente la fornitura dello storage iCloud. Apple ha recentemente siglato un accordo con Amazon da 1,5 miliardi in 5 anni per i suoi servizi web. La cifra citata da CNBC risulta comunque nettamente inferiore a quella spesa da Apple annualmente negli anni precedenti; nel 2016 e 2017 infatti l’azienda di Cupertino avrebbe speso rispettivamente 1,05 miliardi e 1,08 miliardi di dollari per servizi di supporto cloud di altri fornitori.

Le cifre appena citate fanno di Apple il più proficuo cliente di Amazon per quanto riguarda il settore tecnologico. Lyft corrisponderà all’azienda di Bezos circa 300 milioni per i servizi cloud fino alla fine del 2021, Pinterest almeno 750 milioni in sei anni mentre Snap spenderà 1,1 miliardi su AWS fino alla fine del 2022. Da ormai diverso tempo Apple sta cercando di portarsi in casa più servizi cloud possibili per motivi di risparmio e aumento delle prestazioni.

Apple ha infatti rapporti anche con Google Cloud ma dopo l’incendio di un data center avvenuto nel 2016 è emerso come parte dei dati a rischio non fossero replicati con metodo ridondante ma allocati su un singolo data center, questione che ovviamente ha messo Apple sull’attenti chiedendo maggiori garanzie. Le promesse di miglioramento dell’infrastruttura non furono però sufficienti per evitare un riduzione dei costi a carico di Apple, tuttavia fonti accreditate confermano i buoni rapporti tra le due aziende.

Sempre secondo quanto rivelato da CNBC l’azienda di Cupertino avrebbe aperto una nuova posizione per un ingegnere proprio per lo sviluppo di progetti futuri riguardanti la AWS. Quali saranno i piani futuri di Apple per quanto riguarda i suoi servizi web?

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.