Quale iPhone ha la batteria che dura di più?

15 aprile 2019 di Luca Crocco

Quanto è importante per tutti noi arrivare a sera con il proprio iPhone senza dover fare ricorso ad una ricarica nel corso della giornata? Chi acquista un nuovo iPhone sa effettivamente quanto dura la batteria di ogni singolo modello? Oggi cerchiamo di fare un po’ di chiarezza proprio su questo argomento e vediamo di capire quale iPhone ha la batteria che dura di più.

Ne sono passati di anni dal primo iPhone, dal primo modello al recentissimo iPhone XS Max quante modifiche estetiche e software abbiamo visto? Sicuramente moltissime, alcune apprezzate più di altre. Ma uno degli aspetti che da sempre è stato a cuore degli utenti è stato quello dell’autonomia. Ricordiamo che in passato la batteria degli iPhone non brillava per quanto riguarda l’autonomia messa a disposizione dell’utente. Ma l’azienda nel corso degli anni ha lavorato a questo aspetto e adesso si riescono a raggiungere dei risultati molto più che accettabili. Ma se voleste acquistare oggi un nuovo iPhone, quale sarebbe la miglior soluzione in termini di autonomia? Non andremo a prendere in esame modelli troppo vecchi di iPhone, bensì solo quelli che conviene acquistare ad oggi.

iPhone 8 Plus

iPhone 8 Plus e perché non iPhone 8? Semplicemente perché le performance dei due smartphone sono pressoché le stesse, infatti i due prodotti si differenziano per pochissimi aspetti, uno tra cui la batteria. Prendiamo in esame quella di iPhone 8 Plus, la quale ricordiamo essereun modulo da 2.619 mAh il che si traduce in una batteria davvero capiente e in grado di durare a lungo, anche a seguito di un utilizzo particolarmente stressante. Lo smartphone riuscirà sempre a chiudere una giornata di utilizzo senza troppi problemi e in caso di uso più “soft” riuscirete anche a chiudere una giornata e mezzo di utilizzo.

iPhone X

iPhone X monta una batteria da ben 2.716 mAh, il che vuol dire ancora più grande di quella che troviamo su iPhone 8 Plus, uno dei migliori iPhone per quanto riguarda l’autonomia. Grazie a questa batteria, iPhone X è in grado di assicurare una giornata completa di utilizzo intenso e anche qualcosina di più se ricorrerete alla modalità di risparmio energetico. Con un utilizzo più blando del dispositivo non sarà invece difficile arrivare anche alla mattina seguente con un 30% circa di autonomia residua. Parlando un po’ di numeri abbiamo circa 14 ore di standby con oltre 5 ore di display attivo. La ricarica della batteria si completa in circa 3 ore con il caricabatterie in dotazione o tramite ricarica wireless. La ricarica rapida è possibile solo tramite caricabatteria opzionali. Con uno da 2.4A si impiegano circa 2 ore.

iPhone XS / iPhone XS Max

Abbiamo pensato di raggruppare le caratteristiche degli ultimi due modelli di iPhone presenti ad oggi sul mercato, in quanto sono molto simili, davvero i tutto. Eccezion fatta per diagonale dello schermo e batteria. La batteria di iPhone XS è un modulo da 2658 mAh, su iPhone XS Max invece troviamo una batteria da 3174 mAh. iPhone XS riesce ad offrire mezz’ora di utilizzo in più rispetto ad iPhone X e iPhone XS Max addirittura un’ora e mezza in più rispetto al modello dello scorso anno. Siamo riusciti a stimare circa 6 ore di schermo attivo su iPhone XS Max e poco più di 5 ore di schermo attivo su iPhone XS, a parità di utilizzo standard del dispositivo. In iOS 12 troviamo poi la modalità di risparmio energetico che possiamo attivare manualmente o al raggiungimento del 20% di autonomia residua per ridurre i consumi disattivando alcune opzioni dei dispositivi in automatico.

La ricarica è veloce ma non velocissima e la colpa è del solito alimentatore non rapido: acquistando separatamente il caricatore rapido, la velocità della ricarica aumenta notevolmente e passa dalle circa tre ore per iPhone XS Max a meno di due. I telefoni supportano ovviamente la ricarica wireless con standard Qi, particolarmente veloce con le basette rapide compatibili.

Se i dati forniti non vi bastano, vi ricordiamo che c’è la possibilità di acquistare separatamente la Smart Battery Case, sia per iPhone XS che per iPhone XS Max. La quale andrà ad aumentare ulteriormente le prestazioni della batteria dei dispositivi. La cover smart di Apple per iPhone XS, è funzionante anche su iPhone X, anche se i fori inferiori dell’altoparlante non saranno precisamente in corrispondenza con i fori della cover.

iPhone XR

iPhone XR è arrivato sul mercato nel 2018 come “iPhone Economico” con delle mancanze rispetto ai fratelli XS e XS Max. Ma comunque nell’utilizzo di tutti i giorni si rivela un prodotto super affidabile ed estremamente concreto. Le rinunce che Apple ha fatto con questo iPhone XR non riguardano assolutamente la batteria. In quanto su questo prodotto troviamo un modulo da 2942 mAh.

Il che si traduce in circa 7 ore di schermo attivo con un utilizzo mediamente intenso. Con un utilizzo più parsimonioso è possibile completare una giornata di utilizzo ancora con un 35% di batteria residua che ci permette di affrontare senza problemi una successiva mezza giornata. Risultati davvero interessanti e che vengono resi possibili non solo dalla capacità della batteria stessa, ma soprattutto dallo schermo meno energivoro e dall’impeccabile ottimizzazione di iOS 12. Qualora lo vogliate, poi, potrete sempre ricorrere alla modalità di risparmio energetico per arrotondare ulteriormente i risultati finali. Anche per questo modello, Apple ha rilasciato la Smart Battery Case proprio come per i due XS che abbiamo analizzato prima. Anche in questo caso la cover va acquistata a parte, ma se tenete particolarmente all’autonomia del vostro smartphone è una spesa che può avere senso.

Qual è il miglior iPhone per autonomia?

Adesso che abbiamo analizzato un po’ tutti gli iPhone che ad oggi vale la pena acquistare andiamo a cercare di capire qual’è il migliore per quanto riguarda l’autonomia. Come avrete capito, se la giocano iPhone XS MAX e iPhone XR. Ma chi dei due vince? I 3174 mAh di iPhone XS Max non sono sufficienti a battere l’autonomia di iPhone XR. Il quale grazie ad uno schermo meno risoluto riesce a garantire più ore di utilizzo, nonostante la capienza minore della batteria rispetto a quella di iPhone XS Max..

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.