Profitti in calo per Foxconn, colpa anche dell’iPhone

Foxconn, il principale partner di Apple per quanto riguarda l’assemblaggio degli iPhone, ha registrato un calo netto dei profitti pari al 12,6% nel quarto trimestre dell’anno, anche a causa delle vendite al ribasso degli smartphone Apple.

Come riportato dal Wall Street Journal, i profitti netti di Foxconn nel quarto trimestre del 2018 sono stati di circa 2 miliardi di dollari. Nello stesso periodo dell’anno precedente, l’azienda aveva raggiunto profitti netti per 2.3 miliardi di dollari. Nonostante questo dato, le entrate sono aumentate del 4,6% per un totale di 58.69 miliardi di dollari.

Il calo dei profitti è dovuto in parte alle vendite al ribasso degli iPhone durante quel periodo, con Apple che ha dato la colpa a vari fattori, dal mercato cinese al programma di riparabilità della batteria a 29$.

Proprio le minori vendite degli iPhone hanno contribuito in parte a far calare gli utili della Foxconn.

News