PlayOff porta il supporto ad Handoff su Apple Music

04 marzo 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Una delle funzionalità più richieste dagli utenti Apple Music è il supporto ad Handoff, che permetterebbe di avviare la riproduzione di un brano su Mac e di continuare ad ascoltarlo su iPhone (o viceversa) senza soluzione di continuità. Per ovviare a questa mancanza, da oggi è possibile scaricare l’app PlayOff per iOS e macOS.

PlayOff fa tutto questo grazie ad un client per Mac scaricabile gratuitamente da Mac App Store e alla relativa app per iOS, disponibile su App Store al prezzo di 2,29€. L’app sfrutta il collegamento Bluetooth e il framework MusicKit di Apple per condividere la riproduzione musicale di Apple Music tra un iPhone e un Mac.

Una volta installato PlayOff su entrambi i dispositivi, dovrai eseguire una semplice procedura di abbinamento. Completata questa operazione, puoi utilizzare l’app PlayOff su iOS per continuare a riprodurre immediatamente una canzone dal tuo Mac. L’app funziona anche al contrario, permettendoti quindi di continuare a riprodurre una canzone dal tuo iPhone sul tuo Mac.

Ci sono però alcune limitazioni su PlayOff, come ad esempio il fatto che iPhone e Mac devono essere nel raggio Bluetooth per poter sfruttare la funzione Handoff. Si tratta però di un limite abbastanza relativo, visto che per la maggior parte delle volte l’utente si troverà nei pressi della scrivania quando ha la necessità di trasferire la riproduzione del brano da Mac ad iPhone o viceversa.

Per il resto, PlayOff funziona perfettamente e colma una delle lacune di Apple Music.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.