Apple pubblica un nuovo rapporto sulla sicurezza dei test “Project Titan”

21 Febbraio 2019 di Giuseppe La Terza

Mercoledì scorso, Apple ha pubblicato un rapporto  sulla sicurezza per il suo progetto di auto a guida autonoma “Project Titan”, che però dimostra ancora un volta come l’azienda non voglia condividere molti dettagli.

Il documento, presentato alla National Highway Traffic Safety Administration, è infatti lungo sole sette pagine. Assenti le statistiche sulle prestazioni dei veicoli, o eventuali piani per test futuri o informazioni su possibili lanci commerciali.

Il report promuove invece la sicurezza, la privacy e le pratiche di sicurezza di Apple e offre una visione semplificata delle apparecchiature, dei test e dei requisiti del driver (che non devono aver commesso alcuna infrazione stradale nella loro vita per poter provare questi veicoli).

“La componente di rilevamento è in grado di determinare dove si trova il veicolo nel mondo e di identificare e tracciare gli oggetti circostanti, come altri veicoli, pedoni e ciclisti“, afferma Apple in una sezione. “Ciò viene realizzato utilizzando una combinazione di sensori, tra cui LiDAR, radar e fotocamere, e fornisce una copertura 3D a 360 gradi ad alta risoluzione intorno al veicolo.” La società menziona inoltre “test in terreni di prova a circuito chiuso”.

L’obiettivo finale del “Project Titan” di Apple è al momento ancora sconosciuto. La società potrebbe essere intenzionata a progettare un veicolo a tutti gli effetti, o potrebbe concentrarsi esclusivamente su una piattaforma da vendere a terzi.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.