Nuovi ruomor: novità, caratteristiche e disponibilità di iPad 2019, AirPods 2 (in nero!), AirPower e iPhone XI

11 febbraio 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Digitimes ha pubblicato una serie di report sui futuri prodotti Apple, confermando alcune voci che si sono susseguite nelle ultime settimane tra nuovi iPad, AirPods 2, AirPower e iPhone 2019.

iPhone

La prima notizia riguarda gli iPhone che saranno presentati in autunno. Non si tratta di una sorpresa, ma Digitimes conferma che sarà TSMC a produrre in esclusiva il processore A13 sviluppato da Apple. La grande novità è che questo chip dovrebbe essere realizzato utilizzando un processo a 7 nanometri con una inedita versione dell’EUV (litografia ultravioletta estrema) rispetto all’attuale versione, che consentirà di migliorare prestazioni, dimensioni e consumi in termini di energia richiesta. Confermata la presenza di due modelli OLED e di un modello LCD che potrebbe andare in pensione solo nel 2020.

Intanto, Foxconn si dice molto ottimista per il 2019 per quanto riguarda la vendita degli iPhone, soprattutto sui nuovi modelli che usciranno in autunno. Altri fornitori in Cina, infatti, hanno comunque registrato una frenata d’arresto per questo periodo, complici le vendite al ribasso di iPhone XS, XS Max e XR.

AirPods 2 e AirPower

Per quanto riguarda AirPods 2, il nuovo modello potrebbe essere lanciato sempre in primavera e supporterà funzioni legate alla salute oltre alla ricarica wireless per il case. AirPods 2 potrebbero essere disponibili sia in bianco che in nero, ma anche con un design leggermente diverso rispetto all’attuale versione (anche in termini di materiali utilizzati). Dovrebbero esserci miglioramenti anche per la qualità audio, soprattutto per quanto riguarda la risposta dei bassi.

Il nuovo rivestimento degli AirPods 2 potrebbe essere simile allo stile in vetro del retro dei Google Pixel 3, che si presenta “morbido” e satinato al tocco. Lo stesso rivestimento verrebbe applicato anche al case. I prezzi potrebbero aumentare a 199$, quindi 40$ in più rispetto agli AirPods di prima generazione. Facendo due calcoli, sempre stando a questo rumor, è possibile che il prezzo in Italia salga 219€.

Per quanto riguarda il pad di ricarica AirPower, Apple ha deciso di posticiparne il lancio a fine 2019 per offrire caratteristiche “esclusive” non presenti nella prima versione (quella mai commercializzata) o in altri prodotti simili. Tali novità non sono previste fino al rilascio di iOS 13.

iPad e Mac

Entro i primi sei mesi dell’anno dovrebbero essere presentati anche i nuovi iPad mini e iPad da 10 pollici, probabilmente ancora con il “vecchio” design con tasto Home e senza alcun riconoscimento del volto.

Piccola parentesi per i MacBook: secondo Digitimes, le spedizioni peggioreranno leggermente rispetto al 2018, ma AirPods e Apple Watch raggiungeranno nuovi record in termini di vendite. La stessa fonte afferma che entro fine anno sarà lanciato un nuovo Apple Watch, ma non vengono aggiunti ulteriori dettagli.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.