WhatsApp aggiungerà presto il supporto a Touch ID e Face ID

09 gennaio 2019 di Giuseppe La Terza

Nelle ultime settimane WhatsApp sembra essere al lavoro per portare diverse novità all’interno della sua applicazione, probabilmente anche per cercare di ridurre il gap di funzionalità rispetto a Telegram. Tra le novità più interessanti c’è l’introduzione del supporto a Touch ID e Face ID.

WhatsApp

Il changelog relativo al nuovo aggiornamento include miglioramenti dell’interfaccia utente, supporto per la riproduzione automatica di messaggi vocali consecutivi, più opzioni di risposta agli stati e informazioni sulla Dark Mode.

Ma la novità più interessante riguarda il supporto al Touch ID e Face ID, attualmente in fase di sviluppo. WhatsApp sta lavorando a questa nuova funzione che non è ancora disponibile per motivi di sviluppo, poichè si trova ancora in fase alpha.

In attesa che la funzionalità arrivi almeno nel ramo beta dell’app, possiamo già mostrarvi un primo screenshot che mostra appunto la presenza dell’opzione Touch ID o Face ID, a seconda del vostro dispositivo, all’interno del menù Privacy di Whatsapp.

Nel momento in cui questa nuova funzionalità verrà abilitata dall’utente, il livello di sicurezza aumenterà, per cui l’app vi richiederà di effettuare l’autenticazione ogni qualvolta decidiate di aprirla.

WhatsApp aggiunge che nessun dato relativo alle impronte digitali, o passcode o dati del viso verrà inviato a WhatsApp a causa delle API iOS molto limitate. La novità al momento funziona senza problemi, ma prima del rilascio pubblico WhatsApp vorrebbe migliorare i tempi di risposta all’autenticazione, che al momento sono lenti.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.