Classifica Glassdoor miglior posto di lavoro: Apple guadagna 13 posizioni

Glassdoor ha aggiornato la sua classifica dei migliori posti in cui lavorare. Apple guadagna ben 13 posizioni ma è ancora lontana dalla vetta e dalle maggiori concorrenti.

La nuova interessante classifica di Glassdoor ci svela le posizioni aggiornate al 2018 riguardo quali siano le aziende migliori nella quale lavorare. L’azienda di Cupertino ha guadagnato ben 13 posizioni, posizionandosi al posto numero 71. Per la cronaca, l’anno scorso Apple era posizionata nella casella numero 84.

Essendo una competizione strettamente legata alle aziende, non sorprende vedere ben posizionate anche Facebook, Google e Microsoft. Rispettivamente queste tre sono alla posizione numero 7, la numero 8 e alla numero 34. Ma ci sono anche Adobe, LinkedIn e HP e anche queste rispettivamente si posizionano alla casella numero 30, alla numero 6 e alla numero 87.

Ma come vengono calcolati questi dati? Ovviamente tutto si basa sulla forza lavoro di una determinata società, la considerazione che i dipendenti hanno del proprio ambiente lavorativo quotidiano. Nel dettaglio riguardante Apple, ad esempio, si ha un punteggio di 4,3/5 che è decisamente alto ma come avrete capito bisogna fare senz’altro di più per ambire alle posizioni più prestigiose.

Per motivare e descrivere la scelta rilevata dalla ricerca, Glassdoor ha espresso il tutto con una piccola nota: “l’ambiente lavorativo di Apple è frenetico e orientato verso l’obiettivo, il che rende davvero facile immedesimarsi nella propria mansione e collaborare all’interno del team”.

Oggi Apple è alla posizione numero 71 ma 6 anni fa fu alla posizione numero 10, proprio l’anno in cui Tim Cook assunse il pieno controllo da CEO per la prima intera annualità.

Fonte: macrumors

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News