Ecco 1.1.1.1, l’app di Cloudfare che protegge la privacy durante la navigazione web

12 novembre 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

La nuova app 1.1.1.1 di Cloudflare è stata pensata per aumentare la protezione della privacy degli utenti durante la navigazione web.

Le VPN sono in grado di crittografare il traffico in modo tale che il nostro ISP non possa sapere quali siti sono stati visitati o quali attività vengono effettuate sul web. Attivare una VPN costa, e anche la procedura di configurazione non è delle più semplici.

Una soluzione alternativa e gratuita in grado di proteggere alcuni dei nostri dati durante la navigazione web è quella di utilizzare un DNS di terze parti. Utilizzando un DNS esterno non permette al nostro IPS di sapere quali siti stiamo visitando. Inoltre, un DNS di terze parti non solo può anche superare gli eventuali blocchi imposti dagli ISP su alcuni siti web, ma spesso velocizza anche il caricamento delle pagine web.

Con questa app, Cloudflare offre un DSN gratuito su 1.1.1.1. L’azienda non registra gli indirizzi IP e cancella tutti i registri di navigazione dopo 24 ore. Cloudflare si appoggia ad una società indipendente per verificare che la cancellazione dei dati sia effettivamente avvenuta.

E’ vero che possiamo impostare un DNS su iPhone in modo manuale, ma si tratta di una procedura abbastanza laboriosa: bisogna andare in Impostazioni > Wi-Fi, cliccare sulla rete a cui siamo connessi e impostare su “Manuale” la voce Configura DNS. Da qui bisogna aggiungere un server e inserire 1.1.1.1. Bisogna poi ripetere lo stesso procedimento per aggiungere il server di backup 1.0.0.1.

L’app 1.1.1.1 effettua queste operazioni per noi, e con un solo tocco. Basta aprire l’app e cliccare su Connected.

L’app è disponibile gratuitamente su App Store.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.