Apple presenta iPhone XR: “economico”, colorato e con display Liquid LCD

14 settembre 2018 di Giovanni Longo (@giolongoo)
FEATURED

Apple ha appena presentato iPhone XR, l’iPhone di nuova generazione “più economico”, chiaramente realizzato per offrire un’opportunità di upgrade per una clientela più vasta possibile. A12 Bionic, nuova camera e più batteria ad un prezzo super interessante.


iPhone Xr è stato presentato da Phil Schiller, boss del marketing Apple come lo smartphone dal miglior display LCD mai realizzato. Il Display integra il Tap to Wake, è provvisto di una rilevazione a 120 Hz del touchscreen, del True Tone display e ha un’accuratezza migliorata della gamma dei colori. Il display Liquid Retina da 6,1” garantisce la maggiore accuratezza dei colori del settore, e supporta un’ampia gamma cromatica e True Tone per colori più naturali. Il nuovo design del sistema di retroilluminazione consente al display di arrivare fino agli angoli.

La scocca, di alluminio 7000 come i recenti iPhone 8, ne richiama il design, compresa la presenza del vetro posteriore e della camera che, sebbene sia singola, è la stessa del fratello “maggiore” iPhone Xs che, ricordiamo, finalmente, ha un’area maggiorata con la dimensione dei pixel che passano da 1.22 um a 1.4 um. iPhone XR ha una fotocamera da 12 megapixel con lente grandangolare, apertura f/1.8 e un nuovissimo sensore che garantisce una messa a fuoco più veloce, mentre i pixel più larghi e profondi migliorano la fedeltà dell’immagine e la resa con poca luce nelle foto e nei video. I miglioramenti al processore ISP, al Neural Engine e agli algoritmi software permettono di realizzare ritratti con un effetto bokeh. La tecnologia Smart HDR definisce ulteriormente gli effetti di luce e ombra nelle foto.

Grazie al nuovo Controllo profondità, gli utenti possono regolare la profondità di campo durante³ e dopo lo scatto per creare ritratti mozzafiato con un bellissimo effetto bokeh. I selfie saranno ancora più belli grazie alla modalità Ritratto migliorata per la fotocamera frontale TrueDepth e alla modalità Illuminazione ritratto che permette di giocare con la luce come in un vero studio fotografico.

Lo stesso può dirsi per la camera anteriore e per l’avanzatissimo nuovo SoC A12 Bionic a 7nm e per il FaceID, presi “in prestito” dal fratello maggiore.

La batteria, addirittura, segna un significativo miglioramento di ben un’ora e mezza in più di iPhone 8 Plus. Il chip A12 Bionic ha un’architettura Fusion a sei core con due core ad alte prestazioni che sono fino al 15% più veloci, quattro core ad alta efficienza che sono fino al 50% più efficienti, una GPU a quattro core che è fino al 50% più scattante, un potente processore ISP. Presenti anche 4 microfono omnidirezionali.

Il Neural Engine di nuova generazione utilizza un evoluto modello di apprendimento automatico per qualsiasi cosa, dalla fotografia alla realtà aumentata. Grazie al nuovo design a otto core, può completare fino a 50 trilioni di operazioni al secondo rispetto ai 600 miliardi del chip A11 Bionic, velocizzando le operazioni di plane detection per ARKit e rendendo possibili nuove funzioni che utilizzano l’apprendimento automatico in tempo reale. Per la prima volta, il Neural Engine integra il framework Core ML, permettendo agli sviluppatori di creare app che utilizzano questo motore di apprendimento automatico altamente efficiente. Il Core ML sul Neural Engine del chip A12 Bionic è fino a nove volte più veloce che sul chip A11 Bionic, consumando soltanto un decimo di energia.

iPhone XR è disponibile in sei nuovi colori: bianco, nero, blu, giallo, corallo e (PRODUCT)RED. La verniciatura a sette strati permette di conferire al vetro posteriore sfumature precise, mentre il profilo in alluminio e quello della fotocamera sono dello stesso colore, per aggiungere un tocco di raffinatezza. Il nuovo design è resistente agli schizzi e all’acqua con un rating di grado IP67, ed è impermeabile ai comuni schizzi di caffè, tè e bibite.

iPhone XR sfrutta la tecnologia LTE Advanced che garantisce elevate velocità di download, e introduce la Dual SIM mediante l’uso di una nano SIM e una eSIM digitale. 

A differenza dei modelli Xs e Xs Max questo modello sarà pre-ordinabile in Italia dal giorno 19 ottobre con disponibilità nei negozi a partire dal giorno 26 ottobre:

  • 64GB – 889 euro
  • 128GB – 949 euro
  • 256GB – 1059 euro

È questo l’iPhone realizzato per chi cerca un iPhone X ad un prezzo migliore.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.