Tutti i dettagli del nuovo Safari su iOS 12

11 giugno 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Safari su iOS 12 includerà diverse modifiche, come un nuovo sistema di prevenzione del tracciamento degli utenti, password automatiche avanzate, completamento automatico dei codici di sicurezza, nuove estensioni e tanto altro. Durante la sessione “What’s new in Safari and WebKit”, Apple ha approfondito alcune di queste novità.

In primis, Apple ha spiegato che Safari 12 (sia su iOS che sul nuovo macOS) blocca il supporto per le estensioni che della Safari Extensions Gallery ufficiale. Questa Gallery dedicata alle estensioni di Safari è stata creata da Apple nel 2010 per raggruppare tutte le estensioni create da sviluppatori terzi e certificate dall’azienda come sicure e perfettamente compatibili, ma entro fine anno sarà deprecata del tutto.

Ora, Apple punta sulla Safari Extension Extension Platform introdotta con Safari 10. Le estensioni possono essere distribuite tramite app native per Mac, con strutture ancora più sicure e leggere. Tali estensioni dovranno essere distribuite tramite Mac App Store e tutte le vecchie estensioni dovranno essere trasferite dalla Gallery alle app native per Mac entro il 2019.

Apple ha poi parlato dei miglioramenti in Safari relativi alla gestione automatica delle password. L’azienda spiega che, per impostazione predefinita, le password di riempimento automatico sono lunghe 20 caratteri con lettere maiuscole, minuscole, numeri e trattini. Gli sviluppatori Web, tuttavia, possono utilizzare l’attributo “passwordrules” per aggiungere ulteriori requisiti per le password sui loro siti web.

Inoltre, Safari 12 include il supporto che consente agli sviluppatori di aggiungere funzionalità drag and drop personalizzate sul proprio sito Web, API a schermo intero su iPad, modelli AR con USDZ e supporto Apple Pay più semplice con API dedicate alle richieste di pagamento.

Apple ha anche spiegato come gli sviluppatori possono utilizzare il responsive design per ottimizzare i loro siti Web per Apple Watch:

Se utilizzi il responsive design, facciamo tutto il lavoro per te e i tuoi siti web andranno benissimo su watchOS. Tuttavia, se desideri ottimizzare ulteriormente le tue pagine Web per Apple Watch, è disponibile un video per la progettazione di siti Web per Apple Watch nell’app WWDC.

Qui è possibile visualizzare l’intera sessione Apple dedicata a Safari 12.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.