Gli schermi non originali montati su iPhone 8 smettono di funzionare! - iPhone Italia

Attenzione ad iOS 11.3: gli schermi non originali montati su iPhone 8 smettono di funzionare!

10 aprile 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Dopo quanto accaduto con l’iPhone 7, con il Touch ID che smetteva di funzionare se veniva montato uno schermo non originale, una cosa simile sembra stia succedendo anche con iPhone 8 e iPhone 8 Plus dopo l’aggiornamento ad iOS 11.3.

Diversi utenti che hanno sostituito o fatto sostituire lo schermo dell’iPhone 8 con pezzi non originali, dopo l’installazione di iOS 11.3 si sono ritrovati con un touchscreen non più funzionante. Non si tratta, quindi, di un problema legato al Touch ID come successo con iPhone 7, visto che qui si parla del pannello touch nella sua interezza. Il problema riguarda sia iPhone 8 che iPhone 8 Plus.

A quanto pare, Apple utilizza un microchip personalizzato che viene collegato al display. Questo significa che, quando viene sostituito lo schermo, bisogna anche aggiornare il microchip. In caso contrario, iOS rifiuterà gli input touch del dispositivo: per aggiornare il microchip è necessario rivolgersi ad Apple.

Prima di iOS 11.3, questo microchip non era stato attivato via software, ma ora sembra proprio che le cose siano cambiate. Non sappiamo se con un futuro aggiornamento Apple disattiverà nuovamente questo controllo, ma ad oggi gli schermi non originali – e non montati da Apple – non funzionano correttamente su iPhone 8 e iPhone 8 Plus con iOS 11.3.

Alcuni centri assistenza non ufficiali hanno già dichiarato che non ripareranno più gli schermi di iPhone 8 e 8 Plus, in attesa di aggiornamenti.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • #1

    E’ uno schifo!

  • Z1pp0

    Meno male invece

  • Alex Bajo

    altro, class action contro apple!

  • Alex Bajo

    meno male un tubo, vedrai che ci sarà di nuovo un’altro class action contro apple, non puoi far smettere di funzionare un telefono da 800€ perchè hai messo una scocca, vetro, id touch non originali.

  • GianGianGianni

    Sono d’accordo con voi Alex e #1.
    Vedrete che per non incorrere in nuove class actions daranno nuovamente la possibilità di utilizzare schermi non originali con una prossima release di IOS.

    PS A quanto vendono gli schermi originali per Iphone 8 negli apple stores?

  • Z1pp0

    Ti compri un telefono da 800 euro e pretendi di ripararlo con pezzi non originali… fanno benissimo secondo me. Se non ti interessa la qualità liberissimo di non comprare i loro prodotti.

  • Z1pp0

    Ci mancherebbe altro: vediamo un po’ di circostanziare.
    Compro il telefono, mi cade, mi si rompe lo schermo, vado dal cinese e lo cambio, spend the 20 euro. Vendo il telefono, il compratore non si accorge e lo compra come originale. Dopo due settimane lo schermo si rompe. A quel punto il compratore ha un telefono fuori garanzia e comprato come originale e non gli rimane che attaccarsi al proverbiale…
    Caso reale e successo a mia moglie.

  • Alex Bajo

    Bhe almeno android huawei costano 800 e lo permettono!

  • Z1pp0

    Ero contrario alla prima class action e a maggior ragione sono contrario a questa.

  • Alex Bajo

    vedrete che entro un mesetto dovranno riparare questo problema.

  • Stefano Mazzocchi

    In America sta passando il diritto alla riparazione, credo che dovranno tornare sui loro passi, io del MIO telefono ci faccio quello che mi pare. Personalmente ho fatto AppleCare ma una volta scaduta non spenderò certo 250 euro per cambiare lo schermo in caso si rompa.

  • Stefano Mazzocchi

    In questo caso ti dovresti rivalere sul venditore che ha mentito dicendoti che era originale.

  • Emanuele

    Per me hanno fatto bene. Chi compra questi telefoni sa che i costi di riparazione e i pezzi di ricambio costano. Giusto o sbagliato che sia.

  • Z1pp0

    Ahahaha! Ma sei serio?

  • Z1pp0

    Seriamente, d’accordo.

  • Z1pp0

    Sta passando il diritto alla riparazione? Mah, veramente non mi pare passato in nessun posto.

  • Giuseppe Mazza

    E’ come comprarsi una Ferrari e montargli un impianto GPL aftermarket! Ma che discorsi fate?!
    Se non puoi, evita di acquistarlo direttamente. E se proprio vuoi acquistarlo e sai di non avere la disponibilità alla riparazione ufficiale, alla fine non ti lamentare se il dispositivo si rompe! 😉

  • iPaper

    Fanno benissimo! Mille euro di telefono e poi cambi lo schermo dal cinese sotto casa per risparmiare, un po’ come chi si lamenta di spendere 1-2€ per delle applicazioni 😂😂 Ma poi perchè solo gli iPhone 8? Penso che è comunque una cosa non voluta, altrimenti un po’ tutti gli iPhone avrebbero questo problema.

  • Z1pp0

    Meno male qualcuno usa il cervello. Anche io mi sono chiesto come mai avessero “forzato la mano” dopo i problemi avuti con analoga storia del touch o tutta la pubblicità negativa per la questione batteria. Magari sono attimi alla 11.3.1…

  • Neu

    Fatto benissimo, purtroppo il mondo è pieno di stupidi e Apple si deve tutelare. Mi raccomando, se poi il telefono si rompe, esplode ecc… date la colpa a Apple, quando la colpa è solo vostra che non usate parti originali

  • Mirko

    Se abbasassero i prezzi non succederebbe….ma se a voi sembra normale spendere un terzo del valore del telefono solo per il display….!!!
    Fanno bene a spennarvi…le fregature date fin ora non vi sono bastate !

  • Alessandro

    Non è così. Hanno già ricevuto condanne e devono purtroppo seguire la legge, che impone in molte parti del mondo già, che l’azienda consenta la libera riparazione

  • Saccente

    Ora ci vuole una legge che imponga ad Apple la vendita dei pezzi di ricambio originali, per almeno 5 anni dalla data di introduzione del dispositivo.

  • Stefano Mazzocchi

    Non ho detto che è passato infatti, 18 stati compresa la California lo stanno richiedendo.

  • Alessandro

    Ho un 5S fuori garanzia. Con il display che non prende più i tocchi per problemi al controller. Che faccio, cambio con 20/30€ il display e continuo ad usare il telefono o cambio il display a 200€ da apple quando il telefono loro lo valutano 45€?

  • Stefano Mazzocchi

    Il commento è ironico, ma il tipo ti ha dato una fregatura, qunado io rivendo il mio telefono Apple e dico che è in garanzia, vuol dire che non ha subìto modifiche e se vai alla Apple non ti faranno obiezioni. Poi i disonesti sono ovunque

  • Alessandro

    Ah, no? La ferrari se le metti l’impianto gpl aftermarket, funziona. Non si blocca e smette di partire.

  • Alessandro

    Infatti. Il telefono è mio. Se voglio ripararlo con i pezzi originali lo faccio. Sennò no. Ma l’oggetto è mio. Non è nemmeno una questione di sicurezza. Sul touch id e il lettore di impronta sono d’accordo che non funzioni se non è quello di apple. Ma il display deve funzionare.

  • Ttg

    Idem per la batteria. Ne chiedono 79€ quando il telefono non li vale. Perciò penso che dopo il termine della garanzia è meglio procedere per altre vie.

  • Stefano Mazzocchi

    Se mi si rompe un telefono dopo 2-3 anni spendere il 30% del suo valore da nuovo non ha senso perchè non li vale più. Inoltre facendo così impedisci la concorrenza dei riparatori, dovranno tornare indietro come per il touch.

  • Stefano Mazzocchi

    Condivido era il mio discorso che facevo sopra ma non è stato capito. Per la batteria però c’è da stare attenti se di bassa qualità il gioco non vale la candela, si va incontro a incendi e/o esplosioni

  • Alessandro

    E comunque nel caso tuo se dopo una settimana rompi lo schermo appena cambiato, è comunque fuori garanzia. Che il primo tu l’abbia cambiato a 400€ da Apple o a 20 dal cinese. In entrambi i casi dovrai ripagare. La differenza è che in due settimane puoi aver speso o 800€ o 40€. A te la scelta.
    PS, più che a chi cambia le parti dal cinese, io un telefono di 1000€ non lo farei acquistare a chi rompe uno schermo ogni due settimane.

  • mruser2

    Ma perché una persona che compra un iPhone con display fantastico dovrebbe accontentarsi di un display sostitutivo mediocre?

  • Torla

    Ragazzi, ho una domanda che non riguarda l’articolo. Ho un iPhone 7 da poco più di un anno. Mi è caduto una volta dall’altezza del tavolo, e la seconda volta invece, mi è caduto dall’altezza del gabinetto. Piccola premessa non uso cover o roba così, ma come cavolo è possibile che si sia frantumato il vetro? Pensavo fosse più resistente.

  • mruser2

    Se poi esplode prende fuoco ecc è un danno di immagine notevole

  • Neu

    Esatto, ad esempio l’anno scorso è morta una ragazza ma la colpa era del cavo non originale

  • Neu

    Purtroppo si, ma è una legge stupida (come tante altre). Se tu ripari un telefono con componenti non originali (spesso fatte con i piedi) e il telefono subisce danni tutti scaricano la colpa sull’azienda (danno di immagine, cause legali ecc..), quando in realtà la colpa è solo di chi per risparmiare finisce per fare un danno economicamente maggiore

  • Neu

    Se ti si consumano i freni della macchina compri un ricambio originale oppure la cinesata di turno mettendo a rischio la tua sicurezza? (non è esattamente la stessa cosa ma per far passare il ragionamento va bene)

  • IlFuAnd91

    Come detto altre volte il problema non è di certo il prezzo ma il fatto che i pezzi di ricambio originali devono essere resi disponibili, questo comportamento di Apple non ha senso.
    Riferendosi sempre al tuo esempio io ho una E89 e una E92 e posso andare quando voglio in BMW e prendere qualsiasi pezzo dell’auto e ripararla come preferisco, esistono tonnellate di meccanici convenzionati che hanno costi di manodopera sensibilmente inferiori a quelli di BMW perché dovrei spendere di più se posso spendere di meno?
    Non si tratta certo di fare lo spilorcio ma i soldi, almeno a me, non li passa la mutua quindi preferisco comprare il pezzo originale e, quando possibile, far fare ad una officina convenzionata con BMW se poi è qualcosa di assurdamente semplice faccio addirittura da solo.

  • Utente9000

    > Apple si mette a 90° in Cina: “Le leggi purtroppo vanno rispettate, non è mica colpa loro”

    > Apple non rispetta le leggi sulla riparabilità “Fanno bene, devono tutelarsi perchè i freni della macchina etc etc”

    Ah, i famosi due pesi e due misure.

  • Utente9000

    Sarebbe la soluzione migliore per distacco.

  • Utente9000

    Se questo è l’andazzo mi aspetto che la California blocchi le vendite di iPhone nel loro stato.

  • Neu

    Il famoso “parlare senza conoscere l’argomento di cui si sta parlando”:
    In Cina il governo impone severe leggi → se Apple non rispettasse le leggi non potrebbe vendere mezzo telefono

    Non esiste una legge (ma solo una PROPOSTA di legge) sul diritto di riparabilità → Apple può decidere di procedere come meglio crede. Se un giorno ci sará tale legge sarà obbligata come tutti a rispettarla

    Documentarsi un filo prima magari eh…

  • Z1pp0

    Il paragone con le auto è comunque fuorviante, visto che tutti i pezzi di ricambio sono, per ovvie ragioni OMOLOGATI da un ente di certificazione pubblico. Cosa che chiaramente non è auspicabile per un telefono.

  • Z1pp0

    È un telefono di sei anni fa. Direi che puoi comprarti un iPhone SE o un ricondizionato.

  • Marcy

    Come solito,la tua considerazione non ci azzecca una “mazza”!
    Che nesso c’è tra sicurezza e la sostituzione di un display?..NULLA!!!
    Come dire…quando devo sostituire un pneumatico di una ruota bucata,sono obbligato ad andare in concessionaria,anzichè da un gommista,spendendo la metà!!!
    Mah!?…il lavaggio del cervello “apple” O.o

  • Utente9000

    In Nebraska e negli altri 18 stati la legge sta facendo fatica a passare perché Apple e gli altri stanno facendo attività di lobbying, cosa che guardacaso è illegale.

    In Cina fanno i timorati di Mao, in Occidente fanno ostruzionismo illegale. Questo è un fatto.

  • Z1pp0

    Veramente alla Apple le obiezioni le hanno fatte, visto che la riparazione era stata fatta in violazione della garanzia.

  • Z1pp0

    Migliaia.

  • Z1pp0

    Veramente l’attività di lobbying è perfettamente legale in molti sistemi.

  • Z1pp0

    Mi fai spanciare dalle risate!!

  • Pietro

    Forse mi hai frainteso. Qui non si parla di manodopera. Quella non può neanche essere controllata. Si parla di parti originali. Se il display originale lo cambia il tecnico Apple Genius o il cinesino neanche Apple sarebbe in grado di capirlo se l’operazione è stata ben eseguita. Qui si parla di display “compatibili” ma non certificati da Apple. Ci stà tutto che se cambi il pezzo originale BMW e la manodopera è fatta dal meccanico di fiducia e non dalla rete ufficiale che ricarica manodopera risparmi e ti trovi bene ma se il pezzo è una imitiazione (magare che ti hanno venduto come originale) allora le cose cambiano. Di questo si parlava.

  • Neu

    Da questa affermazione capisco che tu non abbia mai visto neanche da lontano un circuito

  • Utente9000

    Chissenefrega.

  • iPaper

    Si anche secondo me, un po’ come successe per il 6s l’anno scorso, al massimo un paio di settimane e risolvono.. specialmente dopo il brutto periodo che hanno passato.
    Ma ripeto: per me non dovrebbero risolverlo per motivi che sono stati già ampiamente spiegati in altri commenti quì.

  • Neu

    Ma te la butto lì eh… forse perchè in Cina non esiste un’opinione che possa differire da quella del governo Cinese? In Occidente esiste la libertá di pensiero, cosa che in Cina é fortemente repressa… Apple non ci guadagnerebbe nulla (anzi avrebbe solo da perderci vista tutta la fatica fatta per vendere i propri prodotti nel paese)

  • Pietro

    Il mio era un’esempio per rendere più comprensibile il mio pensiero. Poi (ma non voglio andare OT troppo) guarda che la contraffazione di pezzi di ricambio e relative finte omologazioni esiste in tutti i campi. Ora io che ho la punto di 12 anni fa me ne frego di andare in Fiat tanto vale ad oggi nulla quindi anche se mettono il pezzo farlocco lo riporto al tipo e o me la fa funzionare o succedono casini…ma se ho 70.000 di auto nuova non vado da giggetto rischiando che mi mette il pezzo farlocco…almeno per qualche anno pago ma mi reco alla rete di assistenza ufficiale. Applicato agli iphone: sarei il primo se mi si rompe il display di un 4/4s a cercare di risparmiare anche con parti non originali…ma se ho un 8 comprato ad Ottobre 2017 mi sembra assurdo invalidare garanzia ed avere problemi per risparmiare qualcosa.

  • Utente9000

    Io rido sempre quando leggo commenti di gentaglia che difende le corporazioni a discapito dell’interesse comune (perché il popolo sta spingendo questa legge, è partita dagli agricoltori in Nebraska). Massima forma di masochismo.

    Avete il cervello infilato su per il buco del c**o.

  • #1

    scusa se compro un telefono di 1000€ permetti che ci possa fare quel che
    voglio o l’ho comprato ma è sempre proprietà di apple un pò come la
    storiella degli aggiornamenti

  • Utente9000

    Lo scopo dell’attività di lobbying è quello di uccidere la democrazia. Se mi giustifichi questi comportamenti mafiosi come “Libertà di pensiero” basta, non ti rispondo nemmeno più.

    Il popolo chiede il diritto alla riparazione. Punto. È un discorso ampissimo che va oltre i telefoni (infatti è partito dal settore agricolo)

    Smettila di fare il fanboy e parlare degli interessi di Apple. Come consumatore i loro interessi non ti dovrebbero manco interessare.

  • #1

    quindi dopo che uno lavora duramente e si riesce a comprare un telefono top se si rompe deve stare appresso a loro perchè non sei libero di ripararlo dove ti pare come ti pare e spendendo quanto ti pare perchè te lo bloccano allora possiammo tranquillamnete dire che il telefono te lo compri ma è, e sarà sempre proprietà di apple

  • Utente9000

    Ah ok, in un thread la legge non esiste, in un altro la legge esiste ma è stupida.

    Ma vi leggete?

  • #1

    saranno cavoli loro se hanno usato parti non originali ma questo non toglie la libertà di fare quel che si vuole sul proprio dispositivo e non può essere una scusa per bloccare un telefono comprato a peso d’oro

  • GianGianGianni

    La penso proprio come te Stefano,

  • Neu

    Sono cavoli degli utenti ma l’azienda ne paga a livello d’immagine… se vuoi fare quello che vuoi con il tuo telefono hai proprio sbagliato azienda

  • GianGianGianni

    Scusa Neu, ma a te cosa interessa se Apple ci dovesse pagare a livello di immagine?
    E poi non pensi che la prima cosa che farebbe Apple in un caso del genere sarebbe dimostrare che su quel telefono erano stati montati pezzi non originali?

  • Z1pp0

    Chissà dove lo hai infilato tu il cervello invece, ammesso che ne abbia uno.

  • Neu

    Quindi tu saresti un rappresentate del popolo? Io ad esempio sono contro questa legge perchè penso alle conseguenze che avrebbe (prezzi maggiori dei dispositivi in primis) ecc… ecc… che poi non capisco dove sia il problema… tanto se ci fossero le parti originali comprereste lo stesso quelle cinesi per pagarle di meno

  • Z1pp0

    Secondo me farai la terza media e non hai idea di cosa sia l’attività di lobbying. Forse una volta lo hai visto in una serie TV o al massimo su Wikipedia. Ti svelo un segreto: in certi termini l’attività di lobbying su può fare anche da noi (nell Unione Europea).
    Il fatto che “la gente chieda il diritto alla riparazione” non ho capito dove tu lo abbia tirato fuori. Forse magia.

  • Neu

    No, la legge non esiste. Ho frainteso io il post di Alessandro avendolo letto di fretta

  • Z1pp0

    Sono d’accordo.
    Tra l’altro se anche passasse il diritto alla riparazione nulla vieterebbe ad Apple di vendere i suoi schermi a 400 EUR, rendendo la legge di fatto inutile.

  • Utente9000

    Ma cosa c’entra? Qui si parla di corporate lobbying.

    Il diritto alla riparazione è partito, in America, dagli agricoltori che vogliono uscire dai vincoli imposti delle case produttrici di trattori e altri macchinari, quindi è corretto dire che si tratta di un’iniziativa partita dalla gente.

  • Z1pp0

    La California che vieta la vendita di dispostivi Apple. Riesci a capire la castroneria che hai detto? Probabilmente no.

  • Utente9000

    Ma per te che conseguenze avrebbe? Non continuersti comunque ad andare in Apple Store?

    Se usi parti non autorizzate salta la garanzia e finisce lì, dei danni d’immagine se la batteria cinese esplode me ne frego sinceramente.

  • Utente9000

    Nel momento in cui la proposta diventerà legge ne riparleremo.

  • #1

    perchè ne paga a livello di immaggine l’azienda mica i pezzi non originali li hanno prodotti loro

  • Neu

    A me personalmente fregherebbe perché mi farebbero pagare i prodotti di piú, non ci vuole un genio a capirlo… considerando che in 6-7 anni di Apple sono andato due volte in assistenza direi che onestamente preferisco lasciare le cose come sono (dato che l’assistenza Apple funziona benissimo)

  • Utente9000

    Ma certo, l’industria agricola americana perde 2 miliardi e mezzo all’anno per colpa dei tempi di attesa biblici quando si rompe un macchinario, ma quello che conta è che il figlio di papà non paghi l’iPhone 50€ in più.

  • Andrea Bacis

    Ma dove sta scritto che chiunque può comprarsi un Iphone? Mica è un bene di prima necessità, è un bene di LUSSO!!! Io mica compro una Ferrari, e non la compro non perchè non posso comprarla, ma perchè poi mi costa un botto tra assicurazione, cambio gomme, benzina etc… Non basta comprare il bene, ormai tra l’altro in 400 comodissime rate, ma mantenerlo. Se non puoi permettertelo compri altro.

  • Neu

    Si ma il prodotto che magari esplode ha il simbolo della mela dietro

  • Neu

    Ora é colpa della Apple se l’industria agricola va in malora… ma ti senti? Mi dai del figlio di papà e manco sai quanti anni ho… cresci va, smettila di fare il piccolo comunistello che vuole fare la lotta al potere

  • Utente9000

    Il settore agricolo vuole una legge, Apple la sta bloccando. Abbastanza facile da capire, credo.

    Ho scritto che è un discorso ampissimo ma voi mentecatti pensate solo al telefonino del menga. Che generazione di me*da.

  • Neu

    Ripeto, non fare il piccolo comunista… non é colpa solo di Apple. Da sviluppatore me ne frega molto se l’azienda per cui sviluppo di fatto (app privata sull’App Store) subisce danni d’immagine… sveglia non esiste solo una prospettiva…

  • Z1pp0

    Esatto.

  • Spider Max

    Da un lato il tuo discorso ha un senso, ma allo stesso tempo hai torto, perchè ormai l’iphone lo possono acquistare tutti anche chi non ha soldi dato che le compagnie telefoniche lo danno con piccolissime rate, pertanto se uno non ha i soldi per la riparazione del vetro originale che fa lo tiene rotto?
    Loro devono lasciare la decisione al cliente di scegliere quello che ci si vuole mettere, se originale o meno. Alla fine come hai scritto tu …se non ti interessa la qualità liberissimo di non comprare i loro prodotti….. Quindi se io non voglio acquistare il display originale devo essere libero di acquistare anche quello non originale e poter funzionare tranquillamente senza nemmeno passare dall’Apple Store. Detto questo io sono sempre dell’avviso di mettere i pezzi originali, non metterei mai il display di concorrenza. Ma sono scelte e ognuno deve essere libero di poter scegliere. O quanto meno la Apple vuole che i clienti, quando acquistano un iphone o un loro prodotto, in una eventuale riparazione debbano per forza acquistare i loro prodotti e quindi farli riparare dalla stessa Apple? Bene, secondo me potrebbe essere lecito ciò, ma solo a condizione che quando uno acquista il prodotto, in questo caso un iphone, venga avvisato e accettata la clausola che se uno acquista un loro prodotto poi deve necessariamente portarlo in assistenza da loro, altrimenti riparandolo al di fuori potrebbe non funzionare. Quindi lasciando al cliente la possibilità di scegliere se accettare o meno. Allora avrebbero piena ragione. Questo è come la vedo io.

  • Suor Maria Lazzara

    Il discorso del telefono tuo e ci fai quello che vuoi tu vale SOLO ed esclusivamente nel momento in cui non pretendi che l’azienda madre fornisca adeguati software aggiuntivi a un telefono che, di fatto, non rispecchia più ciò che era in origine. Vuoi cambiare il processore? Vuoi metterci una batteria più grande? Vuoi usare la colla vinilica al posto delle viti? Benissimo, il TERMINALE è tuo perché lo hai acquistato, ma smetti di aggiornare il software al suo interno e non pretendere che Apple ti faccia un software su misura, magari con applauso perché hai voluto fare il FAIGO con LAIFON ma non potresti economicamente permetterti nemmeno un cappuccino al bar la mattina.
    Difendiamo i diritti ma assumiamoci i nostri oneri, per favore.

  • Jesus Shuttlesworth

    Mi vien voglia di tornare al 3310.
    Lo farei se non fosse per whatsapp, gmaps, le email e le foto.

  • Alessandro

    Fammi capire, devo buttare un telefono che uso come secondo telefono a cui sono legato affettivamente perché un regalo, per quale ragione precisamente? Non cambiare il display? Non capisco, veramente.

  • Alessandro

    Ah, esplode il display? O la batteria cinese uguale a quella che hai già nel telefono, senza la melina stampata dietro?

  • mruser2

    Non cambia la sostanza, intervento non certificato che può arrecare problemi anche gravi

  • Alessandro

    Non sempre sono fatte con i piedi. E chi fa riparazioni questo lo sa e sa consigliare e scegliere. E difficilmente il danno di “immagine” che hai da un display (che sai non essere originale, l’hai messo tu, dubito possa stupirtene) non ben funzionante è nettamente migliore da quello che hai bloccando il display a milioni di tuoi utenti all’improvviso, rendendo i loro costosissimi ed intoccabili iPhone, pezzi di vetro inutili. Francamente, io e con me tanta altra gente, se rompessi il display e lo cambiassi con uno non originale e questo non funzionasse, darei la colpa al riparatore. Se invece all’improvviso, APPLE decide di non farmi più funzionare il display che prima andava benissimo anche se non originale, con un aggiornamento software, la colpa È di Apple. E lì sì che si crea un danno di immagine, perché io i 500€ per lo schermo continuerò a non spenderli, men che meno altri 1000 di telefono. Nel frattempo verrò a sapere che se compro uno Huawei a 500€ (il costo di un display per Apple) e mi si scassa lo schermo, posso cambiarlo con 30€ dove e come voglio. E addio Apple.

  • Alessandro

    Anche quello certificato può arrecare problemi anche gravi. Che cambia?

  • Neu

    Ma appunto perché continui a non voler spendere tanto… continueresti a comprare pezzi non originali per risparmiare, dunque alla fine cosa ti cambia? Di sicuro i pezzi di ricambio originali saranno Overpriced

  • Alessandro

    Non è detto. Overpriced dipende da quanto. Riparare un display di iPhone 8 costa 180€. Quello di un iPhone 5S costa 161€. Ora, se i display di media qualità (e te lo assicuro perché ne ho cambiati a iosa) costano sui 40€, quelli di alta qualità, lavoro compreso, vengono meno di 100€. Cosa mai dovrebbe portarmi a spendere 161€ per sostituire un display ad un telefono di 6 anni fa che Apple stessa a me valuta 45€ con tutti gli accessori e che posso trovare a meno di 150€ nuovo?

  • Alessandro

    Esiste una legge che obbliga tutti i produttori a permettere le riparazioni dei dispositivi. Negli stati uniti, non ricordo esattamente dove. È un atto che stanno emanando e portando avanti da un po’ di tempo.

  • Neu

    Minimo un display te lo venderà sugli 80 euro, conoscendo la loro politica dei prezzi

  • Alessandro

    Non era del cavo. Era dell’alimentatore non originale. E la ragazza morta per il cavo è morta perché dormiva stesa su un telefono in carica con un cavetto spezzato e i fili scoperti. È morta fulminata. Direi anche per fortuna.

  • Neu

    È solo una proposta di legge supportata da 18 stati, ma per ora è carta straccia e non ha alcun valore

  • Alessandro

    Il mio 8 Plus ha fatto 3 voli assurdi fino ad oggi. Uno in università, mi hanno praticamente urtato dal basso le mani mentre lo usavo ed è decollato. A casa l’ho fatto cadere dal tavolo della cucina e mi è caduto dalla tasca mentre ero per strada. Non ha nemmeno un graffio. È sufficiente usare una cover.

  • Alessandro

    Chi questo? Chi lo vende ad 80€?

  • Neu

    No credo tu non abbia capito. Nel caso in cui dovesse passare la legge ed Apple fosse obbligata a darti i pezzi di ricambio te li farebbe comunque pagare tanto

  • Alessandro

    Ah, in quel caso sì, non ho dubbi. Ma la legge prevede anche la possibilità di riparare con pezzi di terze parti se non sbaglio. Cioè non vincola ai pezzi originali.

  • mkdc

    Io so solo che all’apple store mi hanno chiesto 270 euro per sostituire lo schermo di un iphone 7 32gb (un telefono che ora usato lo trovi anche a 400 o qualcosa in meno)….una follia!!!e come se non bastasse ora mi togli la possibilità di metterne uno non originale??mma……

  • CAIO MARIOZ

    Meno male!!!

  • Stefano Mazzocchi

    Si non ci siamo capiti, intendevo dire che se vendo il mio telefono e ti dico che è originale lo è, e se si rompe in garanzia la Apple col mio telefono rivenduto non farà obiezioni perchè sono onesto. Chi ti vende un telefono riparato con pezzi non originali e ti dice che è originale ti sta tirando una fregatura

  • somma

    Ma infatti “puoi” fare quel che vuoi, tanto è vero che negozi inaffidabili ci sono e pezzi altrettanto inaffidabili sono commercializzati. Quindi chiunque è libero di usarli (sapendo di non avere niente di garantito in mano).
    Quello che “non si può” fare è ricorrere a queste scorciatoie e poi lamentarsi se non funziona telefono.

  • somma

    Purtroppo son fregature. E non ti puoi rivalere su nessuno, solo mangiarti le dita. È una fregatura comprare un telefono usato allo stesso modo di cercare assistenza in un centro non autorizzato e con pezzi non originali. Ogni cliente ha i mezzi di non prendere fregature, se ci casca perché crede in chissà quale vantaggio irreale non può avanzare alcun diritto nemmeno di lamentela

  • somma

    È possibile altro che: è pur sempre vetro, quale vetro di quelle dimensioni e spessore lasceresti cadere a terra, anche da non troppi metri, con la certezza che non si rompa?!

  • somma

    Era anche ora

  • Francesco Romagnoli

    E’ un altro il discorso, devono essere resi disponibili a tutti i pezzi di ricambio. punto. Poi a chi farlo riparare (anche per comodità) sono cavoli miei).

  • Francesco Romagnoli

    Qualsiasi cosa si acquisti usata porta con se questo rischio. Se compri una macchina usata non sai di certo con quali pezzi è stata riparata. Infatti, se non ho soldi per l’iphone nuovo, non lo compro usato.

  • Z1pp0

    Vabbè, ti sei risposto da solo.

  • Z1pp0

    Così come tu hai il sacrosanto diritto di mettere lo schermo che vuoi, Apple deve avere il sacrosanto diritto di venderti o non venderti il suo schermo al prezzo che vuole, senza mettere tante leggi di mezzo.

  • Z1pp0

    Se ci tieni così tanto riparalo. Se non ci tieni buttalo. O il tuo affetto vale meno di 200 euro? Sei così cheap?

  • Francesco Romagnoli

    Io non farei riparare iphone con pezzi cinesi o non ufficiali ma SOLO con quelli originali che però dovrebbero essere reperibili da chiunque, è sottile la differenza. Secondo, è giusto che si perda la garanzia, non è invece corretto che il telefono non sia più utilizzabile

  • Adryanx

    Mamma mia quanta gente con i paraocchi. Apple fa bene a spennare gente così però bisogna impedire che lo faccio con chi è più sveglio.
    Io punto non è se è sensato o meno montare pezzi non originali.
    Il nocciolo della questione è che impedendo a terzi la riparazione elimina la concorrenza e può fare i prezzi che vuole.
    Questo è altamente deleterio per gli utenti, ma solo per quelli più sveglio che capiscono che i soldi non piovono dal cielo.

  • Alessandro

    Certo che lo riparo. Ma non ci spendo troppo. È un ricordo, nonché mio secondo telefono. Con 39€ l’ho riparato. E ho riparato lo stesso a mia madre che di un nuovo telefono a 800€ non se ne fa un tubo.

  • Spider Max

    Non si tratta di leggi, ma di trasparenza nei confronti dei clienti, che prima dell’acquisto devono essere messi a conoscenza a cosa vanno incontro. E non dopo a giochi fatti. La Apple vuole che i suoi prodotti possano essere riparati solo ed esclusivamente presso i loro centri riparazione? Bene, secondo me liberissimi di farlo, ma ripeto, devono farlo presente prima che un cliente acquisti un loro prodotto.

  • Z1pp0

    A me è sempre stato chiarissimo che le uniche riparazioni ammesse fossero quelle negli Apple Store. Ma forse sono speciale io.

  • Z1pp0

    Va bene, allora il prezzo chi lo decide? Perché vuoi anche impedire ad Apple di vendere il suo schermo a 400 euro?

  • Spider Max

    Ma se acquisti una macchina che fa per ripararla la devi necessariamente portare presso la casa produttrice? No la puoi portare tranquillamente presso un meccanico di fiducia e mettergli anche ricambi di concorrenza, e non per questo non ti funzionerà più l’automobile. E spesso i pezzi di concorrenza risultano uguali se non addirittura migliori. Ti riporto una mia esperienza, per esempio alla casa produttrice della mia auto vendono il kit frizione per 540€, kit frizione prodotto da un’altra ditta su cui si appoggia la casa produttrice dell’auto, bene se questo kit frizione lo compri in un auto ricambi esterno lo trovi della stessa marca di quella della casa produttrice al semplice prezzo di 210€. Ora secondo te perchè dovrei comprare il kit frizione presso la casa produttrice, quando con meno della metà acquisto lo stesso identico prodotto dato che è della stessa marca? E lo stesso è, in questo caso per i display dell’iphone. D’altronde se ci pensi il display non li produce la Apple ma glieli produce un’altra ditta. Quindi se io posso capitare lo stesso display e pagare meno, perchè dovrei portare il mio iphone alla Apple? Ti ripeto è solo questione di trasparenza. Ma ad ogni modo, a parte la conversazione che stiamo facendo, vedrai che magari dal prossimo aggiornamento risolveranno la cosa, così come hanno già fatto tempo fa quando è uscito la versione 10.3.x per l’iphone 7 su cui si era presentato il medesimo problema, poi risolto con l’aggiornamento successivo.

  • Lehulk

    Sono d’accordo, è normale.