San Valentino, ecco le migliori tariffe per ogni tipo di relazione!

13 febbraio 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Con la festa di San Valentino è il momento perfetto per analizzare le migliori tariffe telefoniche consigliate in base alla tipologia di relazione amorosa. Scopri quali sono le offerte perfette per ogni tipo di coppia!

Lo studio è stato condotto grazie SosTariffe.it, partendo proprio dalla festa di San Valentino. Sono state prese in esame le principali tipologie di relazione e, per ognuna, è stato individuato il profilo di consumo più consigliato. In generale si spendono complessivamente meno di 50 euro al mese per contattare l’amato/a da fisso e mobile. Chi spende più di questa cifra dovrebbe leggere con attenzione lo studio per trovare spunti e consigli su come risparmiare a San Valentino, rimanendo sempre in contatto con il partner.

Per questo studio dedicato agli innamorati, sono state rilevate 5 principali tipologie di relazione amorosa con relativo profilo di consumo consigliato per contattare il/la partner da smartphone e telefono fisso. Successivamente sono stati elaborati i costi per ogni profilo analizzato, isolando le tariffe più indicate attivabili a febbraio 2018.

  • Amore Teenager: è il classico amore tra adolescenti che si instaura per lo più via smartphone tra chat e social. Per questa tipologia di relazione si consiglia un profilo di consumo con molto traffico dati (8 GB), pochi minuti di conversazione (100), nessun SMS (ormai si usano app come WhatsApp) e zero chiamate da casa.
  • Amore in Famiglia: con questo profilo ci si riferisce al rapporto genitori figli o nonne e zii con i nipoti o tra parenti. In questo caso è ipotizzabile un profilo con molte chiamate e SMS (1000 minuti e 500 SMS) e un numero di GB (2) sufficienti a inviare messaggi su WhatsApp o Telegram. Le chiamate gratuite da fisso a fisso sono state inserite per chi ha parenti lontani che sente con frequenza.
  • Amore Clandestino: possono ritrovarsi in questa casistica tutti coloro che stanno vivendo una relazione segreta, per qualsiasi tipo di motivo. In questo caso viene consigliato un profilo di consumo per smartphone che comprende molto traffico dati (8 GB per riuscire anche a videochiamare l’amato/a), minuti illimitati (soprattutto per chi deve chiamare sia la moglie/marito che l’amante) e nessun SMS (a meno che l’utente non voglia lasciare traccia sul telefonino o nel riepilogo mensile di chiamate e SMS che gli operatori inviano periodicamente). Per lo stesso motivo è utile attivare, a casa, un abbonamento ADSL o fibra senza le chiamate.
  • Amore Coniugale: per le coppie sposate o conviventi, ancora senza figli o con figli molto piccoli, si consiglia profilo di consumo che da smartphone prevede un discreto numero di chiamate, SMS e traffico dati (rispettivamente 1,000 minuti, 200 SMS e 5 GB); adatto sia ai più tecnologici (che utilizzano molto Internet) sia agli amanti del contatto diretto a voce. Per l’abbonamento telefonico domestico si potrebbe risparmiare scegliendo un’offerta che comprenda chiamate gratis verso mobili e fissi, in modo da poter raggiungere il/la coniuge ovunque si trovi.
  • Amore a Distanza: tutti coloro che hanno il proprio partner lontano da casa. In questo caso si può risparmiare giusta con un profilo che prevede almeno 10 GB di traffico dati da smartphone (per effettuare videochiamate o inviare video al partner), chiamate illimitate da cellulare e 200 SMS (meglio se gratis verso l’estero quando il/la compagno/a si trova al di fuori dei confini italiani). Anche da fisso è utile avere chiamate gratis totalmente verso cellulare e altri telefoni fissi per riuscire a raggiungere l’amato/a in qualsiasi situazione.

Dallo studio si evince che il profilo di consumo che spende di più è quello che vive un Amore a Distanza. Questa tipologia di relazione costa circa 17,19 euro a testa per la parte mobile e 31,87 euro al mese per le telefonate da casa. Questo perché si tratta del profilo di innamorati che maggiormente si ritroveranno a consumare tempo al telefono.

Più economiche, ma comunque importanti, le spese per chi vive un Amore in Famiglia. Per la parte mobile gli appartenenti a questo profilo si ritrovano a spendere in media 12,29 euro. Per il fisso la spesa è pari a 31,87 euro. In totale e in media ogni mese il profilo spende circa 44,16 euro.

Anche l’Amore Clandestino spende più di 40 euro al mese per riuscire a contattare il/la partner: 16,29 euro per il mobile e 25,29 euro per l’abbonamento fisso per un totale di circa 42 euro in media.

L’amore tra coniugi prevede un costo, a testa, mensile di circa 28,10 euro: 12,16 euro per coprire i costi del fabbisogno di comunicazione da smartphone e quasi 16 euro per avere le chiamate illimitate da casa (costo medio da intendersi come unitario per coniuge).

L’Amore Teenager è quello con le spese minori per la parte mobile: 10,25 euro in media.

Chiaramente, le tariffe sono varie e ci sono diversi aspetti che potrebbero spingere a sottoscrivere una tariffa piuttosto che un’altra, ma ci sono comunque alcuni elementi imprescindibili per ogni profilo analizzato:

  • Amore Teenager: almeno 8 GB di traffico dati, per non rischiare di rimanere senza chat o social.
  • Amore in Famiglia: chiamate no stop da fisso a fisso, in modo da raggiungere parenti ovunque.
  • Amore Clandestino: niente SMS, per evitare ogni tipo di rischio.
  • Amore Coniugale: molte chiamate incluse, in quanto parlare con il/la coniuge in maniera diretta aiuta il rapporto.
  • Amore a Distanza: minuti illimitati da smartphone, per raggiungere l’amato/a ogni volta che se ne ha la necessità.

Per individuare le offerte più adatte alla propria tipologia di relazione è utile consultare il nostro comparatore realizzato in collaborazione con SosTariffe.it.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.