Apple rassicura: “Nessun rallentamento per batteria deteriorata su iPhone 8, 8 Plus e X”

06 febbraio 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

In una lettera inviata da Apple al senatore degli Stati Uniti John Thune, l’azienda fa sapere che iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X potrebbero non aver bisogno di un rallentamento delle prestazioni per evitare spegnimenti improvvisi quando la batteria inizierà a deteriorarsi.

Nella lettera si legge che i nuovi iPhone potrebbero non aver bisogno di alcun tipo di rallentamento per evitare spegnimenti improvvisi, almeno non nel modo evidente che si è visto su iPhone 6, ipHone 6s, iPhone 7 e iPhone SE. Apple spiega che gli aggiornamenti hardware integrati su iPhone 8/8 Plus e iPhone X dovrebbero garantire una migliore gestione delle prestazioni, anche quando la batteria si sarà deteriorata:

I modelli iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X utilizzano software e hardware dal design più evoluto che fornisce una stima più precisa sull’energia necessaria e sulla capacità energetica della batteria per massimizzare le prestazioni complessive del sistema. Questa progettazione si compone di un sistema di gestione delle prestazioni differente, che consente a iOS di prevedere in modo più accurato gli spegnimenti improvvisi ed evitarli. Di conseguenza, l’effetto della gestione delle prestazioni potrebbe essere meno evidente su iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Nel corso del tempo la capacità e le prestazioni massime delle batterie ricaricabili contenute in tutti i modelli di iPhone diminuiscono e potrebbe essere necessario sostituirle.

Non dovrebbero quindi esserci problemi di prestazioni rallentate, almeno secondo quanto riferito da Apple. Non sono però stati rilasciati dettagli in merito.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.