Recensione Doogee T5 Lite: uno smartphone “diverso” – TEEECH | VIDEO

Doogee ha presentato di recente il nuovo T5 Lite, uno smartphone assolutamente particolare e… “diverso” rispetto a ciò che siamo abituati a vedere dai vari produttori, asiatici e non. Scopritelo nella nostra recensione!

Viviamo in un periodo in cui l’innovazione in campo smartphone sta frenando bruscamente. Se ci eravamo abituati ad upgrade di prestazioni del 100%, anno su anno, adesso non è più così. Anche gli schermi, ormai, hanno raggiunto un livello di dettaglio e di qualità generale davvero altissimo. Sulle batterie il discorso potrebbe sembrare diverso, ma anche in questo caso c’è un collo di bottiglia determinato, ormai, dalla volontà diffusa nei produttori di ricercare forme sempre più accattivanti e smartphone sempre più sottili. In assenza di una nuova tecnologia, anche le batterie non possono più migliorare. Per ora. E dato che viviamo in questo “ora”, l’unica soluzione se si vuole qualcosa di diverso rispetto al classico smartphone odierno è buttarsi su un prodotto che se ne infischi degli standard a cui ci ha abituato il mercato oggi e decida di andare per la sua strada (o magari ispirandosi a quella intrapresa da altri).

img_0683

È il caso di Doogee, un’azienda che abbiamo conosciuto già da diverso tempo e che realizza smartphone economici ma comunque interessanti. Dopo Y300, annunciato al MWC 2017 e da noi recensito, Doogee torna alla ribalta con un telefono che fa suoi dei concetti opposti a quelli che hanno portato al (piccolo) successo Y300. Addio alle forme ricercate, addio ai materiali di qualità e addio anche ad uno smartphone sottile. Questo Doogee T5 Lite altro non è che la versione “alleggerita” del T5, uno smartphone “rugged” pensato sia per il business man che per lo sportivo. Ve ne parliamo in questa recensione.

img_0690

Difficile parlare di questo smartphone senza partire e concentrarsi sul design: T5 Lite è uno smartphone rugged, ossia “aspro”, pensato per la vita di tutti i giorni e che non teme le sfide. Infatti questo telefono è certificato IP67 e resiste quindi ad acqua e polvere. La scocca è poi particolarmente spessa e questo elemento rende lo smartphone resistente anche a cadute e urti. Dimensioni importanti (importantissime!) per questo T5 Lite che in mano si usa davvero con difficoltà a causa del peso elevato e dello spessore (non basta sovrapporre due iPhone 7 per eguagliare lo spessore di T5 Lite). Questo spessore esagerato, però, consente di ospitare una batteria davvero grande (4.500 mAh) che vi porterà sempre a fine giornata senza problemi e in caso di uso soft vi consentirà anche di coprire due giornate di utilizzo.

img_0687

Design rugged quindi, ma non è tutto. Si, perché questo T5 Lite si ispira palesemente, almeno per il 50%, alle proposte della blasonata marca Vertu. Questa azienda realizza smartphone “business” con uno stile iconico a cui Doogee si è evidentemente ispirata con il suo T5 e, di conseguenza, con T5 Lite. La cover preinstallata, infatti, è realizzata in similpelle e mostra un design posteriore veramente molto vicino a quello di Vertu. Deve piacere (a me non piace) ma lo stile è inconfondibile. Tuttavia questo Doogee T5 Lite può anche essere smontato! In confezione, infatti, è presente una seconda cover posteriore (in plastica) e delle “anime” laterali aggiuntive… e pensate un po’, anche un cacciavite! Con un po’ di pazienza, infatti, ci si potrà impegnare nello smontaggio di T5 Lite e sostituire praticamente tutta la scocca posteriore. Facendo questo, inoltre, il tema dello smartphone cambierà per adeguarsi al design scelto (business, sportivo) di volta in volta. Una trovata piuttosto simpatica!

img_0694

Parlando velocemente di schermo e prestazioni, ovviamente questo non è un telefono top di gamma. È anzi un entry level piuttosto modesto su questo piano. Lo schermo ha anche una buona definizione (720p) per un 5 pollici, anche se abbiamo visto di meglio. Il touch risponde bene, ma c’è un gap piuttosto importante tra vetro e touchscreen che non lo rende sempre precisissimo. Le prestazioni sono scadenti… ovviamente. Ed è anche giusto così. Non acquisterete sicuramente un telefono del genere per giocare a Real Racing 3. Vero? Vero…??? Scadenti anche le fotocamere, sia nell’acquisizione foto che nella registrazione video. Un plauso però alla fotocamera anteriore, davvero molto grandangolare. In più di un’occasione abbiamo però visto comparire della condensa sia nella zona della fotocamera anteriore che in quella della posteriore, con il risultato che tutte le foto erano affette da una “foschia” che in realtà non era presente.

img_20160101_055725

img_20160101_060308

img_20160101_060435

img_20160101_055736

img_20160101_052848

Insomma, quando vi interessate ad un telefono con queste caratteristiche chiaramente state cercando qualcosa di diverso dallo “status quo” attuale degli smartphone. Un T5 Lite potrebbe tornarvi utile se fate un lavoro che vi esponga spesso al rischio di far cadere (per terrà o in acqua) il vostro telefono o semplicemente se siete distratti e volete uno smartphone che non vi faccia mai preoccupare. Chiaramente rinunciate a tutto il resto e ne sarete sicuramente consapevoli.

Se siete interessati, potete acquistare Doogee T5 Lite tramite GearBest al prezzo di 120.99 dollari.