Asus presenta la nuova generazione di smartphone ZenFone 3 - iPhone Italia

Asus presenta la nuova generazione di smartphone ZenFone 3

12 settembre 2016 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

ASUS ZenFone 3 è la terza generazione di smartphone ASus completamente rinnovata che include, accanto al top di gamma ZenFone 3 Deluxe commercializzato in esclusiva da TIM, quattro modelli votati alla fotografia e all’intrattenimento.

asus-zenfone-3


Modello di punta della nuova serie è l’ASUS ZenFone 3 che coniuga ottime prestazioni con un design
in vetro e metallo, ispirato alla natura. Il nuovo ZenFone 3 integra un display Super IPS+ da 5,2 (ZE520KL) e 5,5 pollici (ZE552KL) con ampi angoli di visualizzazione, risoluzione Full HD (1920×1080) e una luminosità di 600 cd/m2 che ne permette l’uso anche in piena luce.

asus-zenfone-3

La cornice ultrasottile permette di ottenere un’ampia area di visualizzazione con un rapporto tra display e dimensione del dispositivo del 77,3%. Disponibile in due colorazioni ispirate a elementi naturali – Sapphire Black e Moonlight White – ASUS ZenFone 3 è interamente rivestito in vetro antigraffio Corning Gorilla Glass e con un profilo curvo 2.5D affusolato verso il bordo e spesso 7,69 mm. Sotto il rivestimento in vetro ultra resistente, la struttura in alluminio, con bordo curvilineo, presenta la classica finitura ASUS in metallo spazzolato con motivo a cerchi concentrici, che interagendo con la luce crea fantastici riflessi cangianti.

Il dispositivo integra un sensore di impronte digitali posizionato nella parte alta del pannello posteriore, in modo che il dito indice lo raggiunga con naturalezza per sbloccare rapidamente il telefono ed accedere in modo sicuro alle app e ai contenuti.

Zenfone 3 permette di catturare immagini con un livello di dettaglio elevato grazie alla fotocamera PixelMaster 3.0 da 16 MP, obiettivo con ampia apertura di f/2.0, stabilizzazione ottica e autofocus TriTech. Il sensore Sony Exmor RS
IMX298 da 16 MP permette di catturare foto in alta risoluzione e di riprendere video in risoluzione 4K UHD (3840 x 2160) estremamente omogenei. Il sistema audio con tecnologia ASUS SonicMaster 3.0 integra uno speaker a cinque
magneti con bobina metallica e camera sonora espandibile, pilotato da un amplificatore intelligente NXP che offre audio potente, proteggendo allo stesso tempo l’altoparlante da vibrazioni eccessive. Grazie alla certificazione HRA (High-Res Audio), collegando qualsiasi cuffia o auricolare compatibile si può godere della completa qualità HRA nella riproduzione a 24 bit/192 kHz offerta da ZenFone 3.

ZenFone 3 è il primo smartphone ad adottare il processore octa-core Qualcomm Snapdragon 625 a 64 bit e 2,0 GHz e il primo ad integrare la rivoluzionaria architettura FinFET da 14 nm che riduce i consumi del 35% rispetto alla generazione precedente. Le prestazioni sono garantite da 4 GB di memoria, spazio di archiviazione espandibile fino a 128 GB grazie allo slot micro SD e grafica Adreno 506. Grazie al modem integrato X9 4G LTE a 300 Mbps, connettività Wi-Fi
802.11ac MU-MIMO e porta USB-C reversibile, ZenFone 3 offre una connettività di alto profilo.

Per coloro che desiderano uno smartphone con schermo dalle dimensioni più generose, ASUS ZenFone 3 Ultra (ZU680KL) è un phablet multimediale pensato per i giochi e per lavoro. Display IPS da 6,8” con risoluzione Full HD (1920 x 1080) con protezione Corning Gorilla Glass 4, potente sistema audio con doppi speaker ASUS SonicMaster 3.0 con DTS Headphone:X a 7.1 canali Surround Sound.

asus-zenfone-3-ultra-zu680kl

La fotocamera ASUS PixelMaster 3.0 da 23 MegaPixel include un sensore fotografico evoluto, obiettivo a 6 lenti e stabilizzatore ottico, per catturare immagini dettagliate. La tecnologia di messa a fuoco automatica TriTech include autofocus laser, rilevamento di fase e auto-focus continuo in un unico sistema. La messa a fuoco avviene
in soli 0,03 secondi in tutte le condizioni di luce e in ogni scenario.

La tecnologia ASUS Tru2Life+ sfrutta la potenza del primo processore 4K UHD che permette di riprendere video di qualità elevata con il massimo contrasto. ZenFone 3 Ultra può anche essere collegato a un televisore o a un monitor tramite la porta USB Type C per trasmettere video (tramite adattatori VGA e HDMI) con risoluzione Full HD e un frame rate di ben 60 fps. ZenFone 3 Ultra è caratterizzato da un corpo unibody realizzato in lega di alluminio che integra
un’antenna invisibile.

ZenFone 3 Ultra è alimentato dal veloce processore Qualcomm Snapdragon  652 a otto core, GPU
Adreno  510 e 4GB di RAM. La potente batteria da 4600mAh assicura un’eccezionale autonomia, un tempo di standby di 17 giorni in modalità 3G, 34 ore di conversazione, 14,5 ore di navigazione Wi-Fi e fino a 12,5 ore di
riproduzione video. La batteria supporta anche la tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0 che permette
una ricarica del 60% in meno di 45 minuti. ZenFone 3 Ultra può essere utilizzato anche come power bank
per caricare altri dispositivi.

ZenFone 3 Max (ZC520TL) è dedicato a tutti coloro che fanno un uso intensivo dello smartphone, con una batteria ad alta capacità da 4130 mAh per un’autonomia fino a 30 giorni di standby, 20 ore di conversazione in 3G, 20 ore di navigazione Wi-Fi in 4G/LTE, 87 ore di riproduzione musicale e 15 ore di riproduzione video. Queste caratteristiche
permettono di usare il dispositivo molto a lungo senza alcuna necessità di ricaricarlo, oltre a consentirne l’utilizzo anche come power bank per la carica rapida di altri dispositivi. Schermo IPS da 5.2” dalla sottile cornice
di soli 2,25 mm per godere di un’ampia area di visualizzazione. Annovera inoltre una fotocamera PixelMaster da 13 MP, sensore di impronte digitali e la nuova interfaccia ZenUI 3.0.

asus-zenfone-3-max-zc520t-1
Infine, ASUS ZenFone 3 Laser (ZC551KL) è il device per chi desidera scattare foto immediate. La fotocamera PixelMaster 3.0 da 13 MP con autofocus laser di seconda generazione mette a fuoco le immagini in appena 0,03 secondi, mentre il sistema di stabilizzazione elettronico d’immagine permette di registrare video senza sfocatura. Zenfone 3 Laser ha una scocca in metallo, con uno spessore di appena 7,9 mm, un luminoso schermo Full HD da 5.5” protetto da vetro Corning Gorilla Glass 3 con bordi sagomati 2.5D, sensore di impronte digitali per autenticazione e sblocco rapido
in 0,3 secondi e altri componenti particolarmente avanzati come il processore Qualcomm Snapdragon
430, 2 GB di RAM e fino a 128 GB di spazio di archiviazione.

asus-zenfone-3-laser-zc551kl-1

ASUS ZenFone 3 (ZE520KL) e ASUS ZenFone 3 Max (ZC520TL) sono immediatamente disponibili a un
prezzo  di Euro 369,00 e di Euro 199,00, IVA inclusa. ASUS ZenFone 3 Ultra (ZU680KL) sarà disponibile da fine ottobre a un prezzo consigliato di Euro 649,00.

ZenFone 3 Deluxe è il modello di punta della nuova serie ZenFone 3, primo smartphone al mondo con un corpo unibody completamente in metallo e sottile, per integrare antenne invisibili senza sacrificare qualità del segnale. Caratterizzato dalla forma leggermente arcuata per facilitarne la presa e da finiture in metallo anodizzato levigato che lo rendono gradevole al tatto e conferiscono al dispositivo un bel design. Disponibile nelle colorazioni Sand Gold e Dark Gray. ZenFone 3 Deluxe incorpora anche un sensore di impronte digitali – posizionato sulla cover posteriore, appena sotto l’obiettivo della fotocamera – che permette di sbloccare in modo comodo e veloce il telefono.

schermata-2016-09-09-alle-19-51-29

Il nuovo device sarà disponibile in esclusiva per l’Italia presso gli oltre 5.000 negozi TIM, a partire dal mese di ottobre al prezzo di 699,90 Euro, acquistabile anche a rate, grazie all’accordo siglato tra TIM e ASUS.

Nel telefono troviamo il processore 14 nm Quad-Core Qualcomm Snapdragon 820 con velocità di clock di 2.15GHz. Grazie anche alla scheda Adreno 530 con prestazioni da desktop, 6GB di RAM, un modem 4G LTE X12 (Categoria 12) con supporto 3CA, 2×2 antenne Wi-Fi MIMO, e memoria interna da 64GB, ZenFone 3 Deluxe assicura prestazioni elevate.

Spazio di archiviazione di ben 64GB UFS 2.0, che assicura una velocità tripla rispetto alle memorie eMMC 5.1 presenti nella maggior parte degli smartphone, permettendo di conservare grandi quantità di dati. Lo spazio di
archiviazione di ZenFone 3 Deluxe può essere ulteriormente ampliato in modo immediato grazie allo slot
per scheda di memoria micro SD.

Fotocamera con tecnologia ASUS PixelMaster 3.0, la prima ad integrare il sensore per immagini Sony Exmor RS IMX318 da 23MP. Lenti a 6 elementi, obiettivo con ampia apertura f/2.0 e stabilizzatore ottico incorporato (OIS) assicurano così scatti sempre ottimali. La fotocamera acquisisce video 4K UHD (3840×2160).

L’ampio schermo da 5,7” con tecnologia Super AMOLED e risoluzione Full HD (1920×1080) è protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 4, due volte più resistente alle cadute. Il display offre un elevatissimo rapporto di contrasto (3.000.000:1), una gamma di colori superiore al 100% dello spazio colore NTSC per assicurare immagini piene di vita, grazie anche alla tecnologia ASUS Tru2Life che ottimizza ogni  pixel per elevato contrasto e definizione.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • maurizio1962

    Buon giorno avete letto quanti mAh di batteria e Apple toglie il jack cuffie perchè deve fare posto ad altri componenti meditate gente meditate quanto ci prendono in giro

  • ROOT

    Ora vedremo la reale autonomia di questi dispositivi in confronto l’iPhone 7.
    Puoi avere anche uno smartphone con 16 core, 10 giga di RAM, 10.000 mAh di capienza di batteria, 1 tera di memoria e una fotocamera da 100 milioni di pixel, ma se non hai il software per sfruttarlo è uno smartphone inutile.

  • Danilo Pirazzoli

    Esatto ma non solo, anche l’hardware deve essere ben progettato e ottimizzato, sono anni che Apple monta processori con clock più basso e meno core della concorrenza, poi però primeggia in tutti i benchmark, in più c’è la perfetta ottimizzazione software hardware. Ho un Asus zenfone due che, sulla carta, dovrebbe mangiarsi il mio 6s plus invece non sono neanche lontanamente paragonabili. Ah, la batteria, giusto, nonostante l’Asus sia utilizzato la metà di quanto usi il 6s, difficilmente ci arrivò a fine giornata, a parità di utilizzo col 6s arrivò a sera con oltre il 50% di batteria.

  • maurizio1962

    Sono pienamente della tua idea ma allora perchè apple non mette batterie più capienti come fa la concorrenza, perchè altrimenti se così fosse gli Iphone col software che si trovano durerebbero una settimana,però non ci sarebbe guadagno da parte di Apple per i vari dispositivi di carica,o no,se ce la fanno gli altri a mettere batterie più potenti pechè la Apple non fa altrettanto??????? Meditate

  • l’Oracolo

    beh lo zenfone ultra è un telefono da 6,8″ forse 4600mAh sono anche pochi pensa che ipad mini 4, solo un pollice in più, ha quasi 5200mAh. Poi lo zenfone 3 max è un piccolo mattoncino http://www.devicespecifications.com/it/comparison/005e8e7d7

    ecco coem ci hanno messo quella batteria che comunque nel migliore dei casi può dare le prestazioni di un iphone plus. Tanto per la cronaca, ho un android da 200€ da inizio anno, 2000mAh per 4 massimo 5 di utilizzo medio, invece con iphone 5s che di certo non è uscito ieri, che ha una batteria da 1500mAh faccio sempre oltre 6 ore (se uso molta roba multimediale e molto internet) e spesso e volentieri raggiungo e supero le 7 ore di utilizzo medio e vario, il tutto anche con impostazioni diverse, sull’iphone infatti è sempre tutto attivo, sull’android sempre tutto spento tranne wifi e non ho mai messo account di mail o altre cose come promemoria o calendario a differenza di iphone, praticamente con l’iphone faccio un utilizzo più intenso con una batteria più piccola di 1/4 e faccio quasi il doppio di ore di utilizzo.

  • labro

    condivido

  • Danilo Pirazzoli

    Se hai mai visto un iPhone aperto sai già la risposta, non c’entra neanche la punta di uno spillo, Apple utilizza tutto lo spazio disponibile per i suoi componenti, una batteria più grande li sacrificherebbe, oppure renderebbe il design più “tozzo”. Sul 6 e 6s plus avevano più spazio, infatti la batteria è più capiente in proporzione al consumo, infatti dura sensibilmente di più.

  • ROOT

    Esatto, non posso che quotare il tuo commento.

  • ROOT

    Ovviamente hai detto una cosa giusta, quoto.

  • maurizio1962

    gli altri le mettono più potenti non serve farlo tanto sottile se poi non hai abbastanza batteria non si può sempre essere sciavi della ricarica

  • Danilo Pirazzoli

    Io non lso sono mai stato, non con iPhone. Certo che si potrebbe fare di meglio, ma occhio ancora a non cadere nell’errore del “numeretto”, l’iPhone ha una batteria mediamente meno potente perché ha componentistica, software e ottimizzazioni più sofisticate della concorrenza. Ho usato Android, ho amici con Android, anche top gamma, ad eccezione di alcuni recenti Samsung Note, non brillano in autonomia rispetto all’iPhone. Già leggendo i dati dichiarati i migliori Android sul mercato possono offrire qualcosa in più come durata, non certo miracoli, se poi, “usi” il telefono, le app, navighi spesso, vanno giù alla grande, a volte più dell’iPhone.

  • maurizio1962

    appunto che se apple mettesse batterie più capienti con la sua componentistica software ed ottimizzazioni rimarrebbero più accesi però non gli interessa che durino di più concordi o no

  • Danilo Pirazzoli

    Certo, infatti ho scritto che si potrebbe fare di meglio su questo lato.