Recensione Xiaomi MiBand 2 – TEEECH [VIDEO]

La Xiaomi MiBand 2 è la nuova versione della famosissima fitness band che ha saputo conquistare tanti utenti in tutto il mondo. Ora questo nuovo refresh porta con sé tante novità interessanti, tra le quali un display OLED da mezzo pollice molto comodo e piacevole.

Questa nuova versione della MiBand di Xiaomi porta con sè alcune migliorie interessanti e si configura come un prodotto molto più versatile e completo rispetto alla versione precedente. Insomma, è molto più che un semplice refresh.

DSC_0008

Per quanto riguarda il design, troviamo delle differenze solo nella presenza del display OLED da mezzo pollice. Per il resto il prodotto ha molti punti in comune con la precedente versione. Troviamo infatti sempre la classica oliva al centro del cinturino, che racchiude in 7 grammi l’essenza del prodotto, e poi il cinturino separato, disponibile in tre varianti di colore. Piacevole al tatto grazie al cinturino in gomma soft e comoda grazie al peso ridotto, questa nuova MiBand 2 risulta facilissima da tenere al polso. Quasi ci si dimentica della sua presenza.

DSC_0012

La nuova MiBand 2, chiaramente, supporta il monitoraggio dell’attività quotidiana, dei passi e del sonno. Non solo: è presente anche il sensore per il monitoraggio del battito cardiaco integrato, che invece sul modello precedente era disponibile solo sulla variante dedicata. Come anticipavamo prima, troviamo un piccolo display OLED utile per mostrare rapidamente all’utente l’ora, i passi e il battito cardiaco e le icone relative alle notifiche ricevute. Non potremo guardarle o interagirvi ma potremo almeno conoscere l’icona corrispondente alla notifica (chiamata, messaggio, ecc). Novità interessante anche se piuttosto “basic” considerando che non tutte le app sono compatibili. Ad esempio WhatsApp funziona ma Telegram no.

DSC_0014

Disponibili sempre le funzionalità relative alla sveglia smart che risulta sempre utile e comoda. Il monitoraggio cardiaco invece avviene su richiesta e non in modo continuo. Buona la precisione del sensore anche se piuttosto elevata la sensibilità al movimento. Bisogna stringere bene il cinturino per ottenere una misurazione precisa in movimento o durante una sessione di allenamento. Nessun problema da fermi.

DSC_0015

Ancora, questa nuova MiBand 2 è resistente all’acqua (certificata IP67), usa il protocollo Bluetooth 4.0 LE e integra una batteria da 70mAh ai polimeri di litio che assicura un’autonomia di circa 14 giorni in media con una ricarica. Meno efficiente della versione precedente ma sempre piuttosto positiva.

DSC_0013

Insomma, un prodotto che conserva le caratteristiche chiave del modello precedente e che offre di più (display OLED, sistema di avviso per le notifiche e sensore per il monitoraggio del battito cardiaco) al prezzo di un po’ di autonomia in meno. Un prodotto più maturo e completo, soprattutto grazie al supporto alle notifiche e alle info immediatamente consultabili via display molto più comodo dei tre LED presenti sul modello precedente.

Non c’è da aspettarsi certamente un’esperienza d’uso da prodotto premium ma considerando il rapporto qualità prezzo, il prodotto è perfetto per chi non ha esigenze elevatissime e sicuramente, come la precedente, saprà conquistare tantissimi utenti in tutto il mondo.

Se siete interessati, la nuova MiBand 2 è disponibile su al prezzo di 35.97€ su Banggood.

Accessori