Negli USA potrebbe essere vietato il sistema di autenticazione a due fasi tramite SMS

26 luglio 2016 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Il National Institute for Standards and Technology degli Stati Uniti potrebbe presto cambiare la direttiva sull’autenticazione digitale e vietare ad Apple (e alle altre aziende tech) il servizio di autenticazione a due fasi tramite SMS.

Screen-Shot-2016-07-26-at-15.09.44-780x726

Il servizio di autenticazione a due fasi è un sistema pensato per offrire all’utente un ulteriore step di sicurezza, visto che la sua identità viene confermata tramite un SMS inviato al proprio numero di telefono personale. Tutto questo potrebbe presto essere vietato negli USA, almeno stando alla bozza della nuova direttiva sull’autenticazione digitale: la proposta prevede infatti il divieto dell’autenticazione a due fattori tramite SMS.

Secondo il National Institute for Standards and Technology, l’invio di un SMS non è considerato un sistema sicuro, dal momento che il telefono a cui viene inviato il messaggio potrebbe non essere in possesso del suo legittimo proprietario; inoltre, il messaggio potrebbe anche essere dirottato su un servizio di VoIP. Apple potrà comunque utilizzare il sistema di autenticazione a due fasi utilizzando altri servizi, come ad esempio il Touch ID.

[via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.