Uno sguardo alla nuova app Remote per Apple Tv e iOS

La WWDC 2016 si è da poco conclusa e gli sviluppatori stanno cominciando a fiondarsi a scaricare tutte le novità da poco presentate da Apple. Una delle novità sarà la nuova app Remote di Apple che, ricordiamo, è in grado di controllare iTunes sul nostro Mac ma che, novità, sarà in grado di replicare completamente il Siri Remote, il telecomando ideato per controllare la nuova Apple Tv.

17200-14447-Capture11-l

La prima beta della nuova app Remote permette di navigare attraverso la Apple Tv con delle gesture, chiedere a Siri di trovare qualcosa, dettare il testo, immettere il testo tramite una tastiera (ottimo in tutte le circostanze in cui la dettatura non è efficace), giocare utilizzando gli accelerometri presenti all’interno del nostro dispositivo iOS e controllare il contenuto della schermata in esecuzione. La nuova applicazione Remote su iOS include anche una modalità di gioco con semplici comandi di gioco che possono essere utilizzate sul dispositivo iOS quando è in landscape.

Una volta accoppiata all’Apple Tv, l’applicazione richiama molto lo stile del telecomando fisico della stessa, per cui l’utilizzo è abbastanza immediato. Quando un gioco viene lanciato su Apple TV, nella parte superiore dello schermo appare una piccola icona. Una volta cliccato su quest’ultima si entra in una schermata dei controlli la quale permette di orientare il telefono in landscape e giocare. It just works.

Schermata 2016-06-14 alle 05.05.25

La nuova App è disponibile nella pagina ufficiale Apple riservata agli sviluppatori, richiede come detto Apple Tv di 4ª generazione (tvOS 9.2.1 o superiori) mentre su iOS necessita iOS 9.3.2 o superiori. E’ realizzata specificamente per essere eseguita su iPhone e iPod Touch ma è compatibile anche con iPad.

[via]

Mondo Apple