Flurry Analytics: “Gli utenti utilizzano sempre di più le app dedicate alla salute”

Un recente studio condotto dalla Flurry Analytics dimostra che le applicazioni della categoria “Salute e Benessere” stanno avendo un notevole successo su App Store, con sempre più utenti interessati a scaricarle e ad utilizzarle.

1463220572-big-flurry_top

Secondo Flurry, questo interesse è destinato a durare nel tempo, visto che le app “Salute e Benessere” sono anche quelle utilizzate per il maggior numero di tempo e con il più alto tasso di “fedeltà”: circa il 35% degli utenti che scaricano una di queste app per il fitness o il monitoraggio della salute le utilizza una media di tre volte a settimana, per almeno 30 giorni. Si tratta di un tasso di utilizzo molto alto rispetto agli standard medi delle applicazioni mobile.

Tra l’altro, in passato l’utilizzo medio di questo tipo di app era molto più basso, mentre ora è alla pari con le categorie storicamente più forti come “Meteo”, “Finanza” e “News”. Flurry ha notato che anche i giochi di parole e le app della categoria “Produttività” stanno crescendo in termini di utilizzo, ma per periodi limitati di tempo. Le app che hanno alti livelli di abbandono sono i giochi, le app musicali, le app “Moda e tendenze”, le app di messaggistica e le app social. Per queste due ultime categorie, il motivo è chiaro: su App Store escono tantissime app per la messaggistica o per nuovi social, ma alla fine gli utenti le provano per poco tempo e poi ritornano ai vari WhatsApp, Telegram o Facebook. In ogni caso, Flurry consigli agli sviluppatori di utilizzare le notifiche push e di integrare funzioni social (come la condivisione di contenuti) per aumentare il tasso di utilizzo di una singola app.

Questi dati fanno comunque ben sperare Apple, che sta puntando molto su salute e benessere soprattutto dopo il rilascio dell’Apple Watch, che in parte avrà contribuito al raggiungimento di questo risultato.

[via]

Apple AirPods in sconto su

Curiosità