Il governo indiano approva l’apertura degli Apple Store nel paese

28 aprile 2016 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Il governo indiano ha ufficialmente autorizzato la realizzazione dei primi Apple Store all’interno del paese, in deroga ad alcune norme locali che obbligherebbero le aziende a produrre parte dei loro dispositivi in India per poter aprire store monomarca.

16700-13696-15014-10994-applelogo-india-l-l

Il Segretario del Dipartimento di Politica e Promozione Industriale Ramesh Abhishek ha autorizzato il governo ad applicare una vera e propria esenzione ad Apple per quanto riguarda l’apertura dei primi store nel paese. La legge obbligherebbe le aziende a produrre almeno il 30% dei dispositivi venduti nel paese per poter aprire un proprio store, ma una recente modifica a tale norma consente di applicare delle deroghe quando si tratta di vendere prodotti “all’avanguardia”, in grado di migliorare il livello tecnologico del paese.

Il governo ha ammesso che i prodotti Apple soddisfano questo requisito, e quindi è stata ammessa l’autorizzazione all’apertura dei primi store. Apple ha comunque promesso che presto sarà aperta una fabbrica nel paese per la realizzazione dei caricabatterie compresi nelle confezioni degli iPhone.

Si tratta di un’ottima notizia per Apple, che come sappiamo vuole puntare proprio sull’India per aumentare i volumi di vendita degli iPhone.

[via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.