GUIDA: come eseguire il Jailbreak di iOS 8.3, 8.2 e 8.1.3 su iPhone con TaiG – WINDOWS

25 giugno 2015 di Andrea Cervone (@AndreaCervone)
FEATURED

Come promesso, in questa guida andiamo a vedere il procedimento corretto per eseguire il Jailbreak di iOS 8.3, 8.2 e 8.1.3 su iPhone 4S e successivi, iPad mini e successivi, iPad 2 e successivi. Iniziamo subito!

JB8.3

Attenzione!

Questa versione del jailbreak è alla sua prima release. Non sono quindi esclusi problemi o bug che potrebbero derivare dall’esecuzione del processo qui descritto. Si segnala, inoltre, che al momento della pubblicazione di questa guida il Cydia Substrate (ossia la piattaforma su cui si basano tutti i tweak) non è ancora stata aggiornata. Il che significa che la stragrande maggioranza dei tweak non saranno compatibili con iOS 8.1.3 e successivi. Bisognerà quindi attendere un aggiornamento di questo componente prima che il jailbreak possa diventare utile a tutti gli effetti.

Dispositivi compatibili

  • iPhone 4S
  • iPhone 5
  • iPhone 5c
  • iPhone 5s
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPod touch 5G
  • iPad mini
  • iPad 2
  • iPad 3
  • iPad 4
  • iPad mini 2
  • iPad mini 3
  • iPad Air
  • iPad Air 2

Occorrente

  • Un qualsiasi dispositivo Apple tra quelli compatibili.
  • Una connessione ad Internet.
  • Un PC con sistema operativo Windows installato.
  • iTunes configurato correttamente sul computer.
  • Il file del jailbreak TaiG (DOWLOAD).

Procedimento

1. Per prima cosa, si consiglia di eseguire un backup – su iCloud o su iTunes – prima di procedere con il jailbreak. Dopo averlo fatto, siamo pronti per procedere con la guida vera e propria.

2. Scaricate TaiG Jailbreak dal link proposto nella sezione “Occorrente” e spostatelo sul Desktop.

tutorial-1

3. Dal dispositivo che volete sbloccare, andate in Impostazioni > Codice quindi inserite il vostro codice e successivamente disattivatelo tramite l’apposita voce nel menu; quindi inserite nuovamente il codice di sicurezza (se già disattivo, ignorare questo passaggio).

4. Sempre dal dispositivo, disattivate anche Trova il mio iPhone, andando in Impostazioni > iCloud > Trova il mio iPhone e disattivate il servizio dall’apposito pulsante verde (se già disattivo, ignorare questo passaggio).

tutorial-2-en

5. A questo punto spostatevi sul computer e aprite il programma TaiG Jailbreak scaricato in precedenza, quindi connettete il dispositivo al computer tramite l’apposito cavetto USB. Una volta riconosciuto il vostro dispositivo, disattivate la seconda spunta (3K Assistant) per evitare l’installazione di un’app aggiuntiva e totalmente inutile perché in lingua cinese.

tutorial-3-en

6. Premete su “Start” per avviare il jailbreak. Adesso armatevi di pazienza e lasciate connesso al computer il vostro dispositivo. Dopo qualche minuto, l’operazione sarà conclusa e troverete Cydia all’interno della schermata Home del vostro dispositivo.

tutorial-4-en

7. Concluso il Jailbreak, avviate Cydia: dopo il primo avvio, Cydia si riavvierà e con esso anche il vostro iPhone. Si tratterà dell’ultimo riavvio prima di concludere l’operazione di Jailbreak.

Complimenti! Hai eseguito il jailbreak di iOS 8.3/8.2/8.1.3 sul tuo iPhone e potrai ora utilizzare Cydia e tutte le estensioni che trovi al suo interno. Se vuoi saperne di più sul Jailbreak, leggi questa pagina.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.