mytaxy sbarca anche in Italia: prima città, Milano

14 aprile 2015 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Il servizio mytaxi che sta rivoluzionando il mondo dei taxi in Germania e non solo, da oggi sbarca anche nella città di Milano. Scopriamo come funziona questo innovativo servizio.

mytaxi

[app 357852748]

Con mytaxy, gli utenti possono richiedere un taxi direttamente dall’applicazione, ottenendo un immediato riscontro da tutti i tassisti che hanno aderito al servizio. Con questa app, i tassisti avranno uno strumento in più per combattere la concorrenza di Uber.

Gli utenti possono prendere l’iPhone e richiedere il taxi tramite l’app, controllarne la posizione e l’avvicinamento sul proprio smartphone, con tanto di orario stimato di arrivo e una previsione di costo. L’utente ha accesso a diverse informazioni: foto e nome del tassista, la targa e il modello dell’auto, con possibilità di pagare la corsa in modo sicuro tramite l’app stessa e di  dare una valutazione sul viaggio. La cosa interessante è che la ricevuta viene automaticamente spedita al passeggero via e- mail, a conclusione del suo viaggio.

Buona notizia per tutti gli utenti: per il suo esordio in Italia, mytaxi offre  uno sconto del 50% per un mese intero su tutti i viaggi effettuati entro i confini della città di Milano. Per ottenere lo sconto basta registrarsi al servizio, inserire i dati della propria carta di credito o prepagata e selezionare l’opzione “paga con la App”. Lo sconto verrà applicato automaticamente.

Per i tassisti, l’iscrizione è completamente gratuita, senza costi fissi o di recessione. Inoltre, fino al 30 settembre non ci sarà alcuna trattenuta sulla mediazione da parte di mytaxi. Presto partirà anche il “Referral Program”: ogni utente che porterà un nuovo utente otterrà un voucher di 15 euro non appena il nuovo utente userà per la prima volta mytaxi. A sua volta, il passeggero guadagnerà un voucher di 10 euro.

Inoltre, il servizio offre la possibilità di salire a bordo di un mytaxi e di pagare la corsa alla fine del viaggio attraverso l’app, anche senza aver prenotato precedentemente il taxi. La nuova funzione consente agli utenti di pagare la loro corsa con l’app anche quando salgono “al volo” su un mytaxi. Tutto ciò è molto utile in luoghi come le stazioni ferroviarie, gli aeroporti o i parcheggi taxi: un passeggero, quando sale a bordo di un taxi affiliato a mytaxi ora può richiedere al tassista di avviare una corsa al volo con mytaxi in modo da pagare tramite App il suo viaggio, usufruendo dello sconto del 50% valido fino al 17 giugno.

mytaxi si scarica gratuitamente dall’App Store.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.