Arriva Cashless City, il progetto per ridurre l’uso del contante con un’app

Cashless City è un progetto tutto italiano che, con la cooperazione tra Pubblica Amministrazione e i principali attori del mercato dei pagamenti, vuole ridurre l’uso del contante in un’intera città aumentando il numero dei pagamenti elettronici.

Carte-di-credito-Nuove-minacce-e-rischio-POS


L’iniziativa partirà in via sperimentale il prossimo 4 maggio dalla città di Bergamo e, se raggiungerà risultati tangibili, sarà estesa ad altre città italiane.

Obiettivo di Cashless City è dimostrare che, se c’è collaborazione tra Pubblica Amministrazione, sistema bancario e imprese, si possono rendere i pagamenti elettronici di uso quotidiano, aumentandone sensibilmente l’incidenza che, in Italia, si attesta al 14,3% contro il 31,8% dei “grandi d’Europa” (Germania, Gran Bretagna, Spagna, Francia), con punte del 46,8% per i “top performers” Norvegia, Svezia, Finlandia. Un obiettivo che, se raggiunto, potrebbe portare benefici economici per tutto il Paese, agendo sia sulla semplificazione della vita e vantaggi per i cittadini (accessibilità ai servizi, sicurezza, miglior controllo delle spese) sia nell’economia vera e propria con l’eliminazione dei costi di gestione del contante.

Il coinvolgimento della città di Bergamo avverrà attraverso gare alimentate dagli acquisti con carte di pagamento: potranno parteciparvi tutti i cittadini titolari di una qualsiasi carta di pagamento e tutti gli esercenti dotati di un POS. Sono previsti sia premi individuali (per cittadini ed esercenti) con meccanismi instant win e con estrazioni settimanali, sia premi collettivi come la realizzazione di opere pubbliche di interesse per tutta la città.

Per partecipare bisogna solo effettuare un acquisto con carta, fotografare lo scontrino e caricare la foto sull’app CashLess che sarà presto disponibile su App Store. Il titolare della carta e il commerciante partecipano così all’estrazione dei premi individuali. Alla vincita dei premi collettivi per la città, invece, concorrono tutti i pagamenti effettuati con carte, anche quelli per i quali non si carica la foto dello scontrino sulla app.

Il sito www.cashlesscity.it, dedicato all’iniziativa, sarà costantemente aggiornato sull’avanzamento delle gare e fornirà informazioni utili sui pagamenti con carta e sulla sicurezza delle transazioni. Darà inoltre voce ai cittadini con interviste e reportage.

l progetto Cashless City consente a Bergamo di divenire città “pilota” rispetto a nuove modalità di utilizzo della carta di credito. Il progetto è stato creato con la collaborazione di CartaSi, Visa e MasterCard, par avviare un’iniziativa nuova e aperta in un territorio, quello Italiano, non sempre attento alle nuove tecnologie.

Secondo i responsabili del progetto, i pagamenti elettronici sono una efficace sostituzione del denaro contante, e rappresentano una opportunità di progresso che l’intera società Italiana deve saper cogliere, con il costante supporto della pubblica amministrazione .

News