“Pompeii: mala tempora currunt”, un fantastico (e storico) adventure game punta e clicca

I fanatici degli adventure game probabilmente ricorderanno “Pompeii: mala tempora currunt”, un gioco realizzato in Italia negli anni ’90 che riuscì ad avere un ottimo successo tra gli appassionati del genere. Da oggi, a grande richiesta, è disponibile su App Store una versione completamente riscritta e ottimizzata per iPhone e iPad.

screen520x924

 

VEDI SU APP STORE

Pompeii: mala tempora currunt è stato realizzato dalla Imago M, software house specializzata nella realizzazione di games con ambientazioni storiche accurate, con coinvolgenti plot da thriller.  Il gioco è realizzato in italiano (testo e parlato) ed in inglese (testo tradotto, parlato in italiano), mentre l’interfaccia dei menu è interamente in latino. Bello. Vi anticipiamo anche che sono in preparazione nuovi giochi su questo stile che saranno ambientati in altre località storiche italiane.

Pompeii: mala tempora currunt si presenta come una full immersion nella realtà del 79 d.c., ed è ambientato nella famosa cittadina vesuviana, alla vigilia della catastrofica eruzione.

Il protagonista è Annius, una sorta di “agente segreto” ante litteram, che è stato inviato a Pompei dall’Imperatore per indagare sui fermenti di rivolta che sembrano serpeggiare tra la popolazione e per fare luce sull’assassinio dell’amico Lentulo, precedentemente inviato per la stessa missione e barbaramente trucidato.

screen520x924-1

Annius è mosso dalla fedeltà all’Impero e dalla intenzione di vendicare l’amico, ma deve controllare la sua brama di vendetta, poiché la situazione consiglia di muoversi con cautela e nell’ombra, perchè ognuno può essere il nemico…

Quindi arriva a Pompei in incognito, come un qualsiasi cittadino, e non può avvalersi dei suoi privilegi di inviato imperiale. La sua indagine lo spingerà a scontrarsi con forze più grandi di lui. La resa dei conti lo porterà fatalmente nelle viscere del Vesuvio, dove avrà una sorpresa inaspettata…

screen520x924-2

Quello che ci ha impressionati di questo gioco è la sua ricostruzione storica ed architettonica molto accurata della città di Pompei. Tutte le strutture sono fedeli a quelle che una volta rendevano questa antica città tra le più belle dell’Impero, e non mancano tante piccole chicche anche per gli appassionati di storia e di arte.

screen520x924-3

Sono oltre 80 gli ambienti pompeiani ricostruiti, circa 35 i personaggi “risuscitati” dall’oblio dell’eruzione, con 15 musiche originali ed il doppiaggio di tutte le voci. Ci sono 4 ambientazioni principali: la città di Pompei, i boschi nei dintorni, il “regno dei morti” (una sorta di necropoli sotterranea) e le caverne ribollenti del Vesuvio. La grafica riprende quella del titolo originale, con qualche aggiustamento per ottimizzare l’interfaccia agli schermi touch.

L’interfaccia è infatti totalmente “touch” per spostarsi negli ambienti e interagire con i personaggi. La longevità del gioco è molto elevata, sia per la vastità degli scenari che per la difficoltà degli enigmi da risolvere: giorni e giorni di sfide ed indagini.

screen520x924-4

Il gioco risulta davvero interessante, non solo perchè porta su App Store un genere che ha sempre il suo fascino, ma anche perchè gode di una storia da vero e proprio romanzo storico e una complessità degli enigmi che aumenta di molto la longevità del titolo. Ottima anche la cura dei dettagli storici.

Michele Boccia, che ha un’esperienza ventennale nella creazione di videogame, ha scritto la storia, i testi ed il codice sorgente del gioco, oltre ad averne curato la produzione. Imago M fa sapere che questo è solo il primo di una serie di giochi che verranno ambientati nel passato storico del Territorio campano. Un modo per far conoscere e valorizzare la Grande Storia in maniera interattiva e coinvolgente, con un occhio alla promozione del territorio grazie alla visibilità world-wide assicurata dall’App Store.

Basti pensare che è già in lavorazione un sequel che vedrà Annius, giunto a Paestum per un periodo di riposo e riflessione lontano dagli intrighi di Roma, costretto suo malgrado ad indagare sul mistero della tomba del Tuffatore….

“Pompeii: mala tempora currunt” è disponibile su App Store al prezzo di 4,99€. A breve arriverà un update per ottimizzare ancora meglio l’interfaccia per i nuovi iPhone, con menu e scritte maggiormente visibili. Su iPad, l’tnerfaccia è perfetta.

 

iPhone 13 (256GB) in sconto su

Applicazioni App Store