L’Unione Nazionale Consumatori lancia l’app “Casa di domani”

17 gennaio 2015 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Una casa che faccia risparmiare, che sia più efficiente, che produca l’energia necessaria e che ottimizzi i consumi con materiali isolanti:  per aiutare i consumatori a realizzare un’abitazione con queste caratteristiche  è nata l’applicazione ‘Casa di domani’, sviluppata dall’Unione Nazionale Consumatori in collaborazione con Leroy Merlin.

Schermata 2015-01-14 alle 13.16.12

[app 950950801]

In questa applicazione sono spiegati tutti quei prodotti che possono trasformare l’abitazione in un ambiente a basso consumo e dalle grandi prestazioni come, ad esempio, lampadine a basso assorbimento, caricatori solari, rubinetti bicomando, sistemi di irrigazione automatizzati. Ogni prodotto inserito ha una piccola scheda di riferimento per capire a quale tipo e famiglia appartiene e quali sono le caratteristiche che aiutano a non sprecare.

Non mancano poi gli strumenti per il ‘fai da te’, per questo ‘Casa di domani’ offre tre tool di calcolo per prendere le misure, quantificare il numero di piastrelle o listelli di parquet che servono per il pavimento e, ancora, sapere quanta vernice acquistare per le pareti, escludendo porte e finestre.

L’app offre anche consigli per sapere a cosa fare attenzione prima e dopo aver scelto una casa: nel primo caso è fondamentale, ad esempio, conoscere la classe energetica e per questo sono indicate le caratteristiche che deve avere un’abitazione per avere una certificazione di basso consumo. Nel secondo, anche con l’aiuto di alcuni video, viene spiegato come evitare gli sprechi di acqua, riscaldamento, energia per gli elettrodomestici.

L’applicazione è disponibile gratuitamente su App Store.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.