Microsoft Xim: per visualizzare le immagini su grandi schermi e condividerle tra smartphone

Su App Store è disponibile la nuova versione 1.3 di “Microsoft Xim”, applicazione realizzata da Microsoft Corporation e che consente di riprodurre slideshow fotografici su schermi più grandi, sfruttando le caratteristiche offerta dalla Apple TV, Chromecast, Xbox One e tanti altri.

Microsoft Xim iPhone pic0

VEDI SU APP STORE

Microsoft Corporation pubblica su App Store la nuova versione 1.3 per Microsoft Xim. Per quanto riguarda il download, sono necessari 7.3 MB, non risulta ancora tradotta in lingua italiana e richiede iOS 7.0 o versioni successive per poter essere installata su iDevice.

Microsoft Xim può essere scaricata ed utilizzata da tutti gratuitamente. Nasce con lo scopo di facilitare la condivisione delle proprie fotografie salvate su iPhone, effettuando una sorta di streaming su schermi più grandi, facendo uso di appositi accessori come Xbox One, Google Chromecast, AppleTV, Amazon Fire TV e Fire TV Stick, ma anche su computer e televisori. Microsoft ha voluto creare un software rivolto alla condivisione delle fotografie, possibilmente non sui più noti social network, come avviene soprattutto in quest’ultimo periodo, ma semplicemente sui dispositivi con uno schermo più grande. Ad esempio, le fotografie dell’ultimo viaggio che avete fatto, potete mostrarle a tutti i vostri amici direttamente alla tv di casa oppure al monitor del computer, sfruttando un qualsiasi browser.

Incuriositi dalle funzionalità, abbiamo deciso di effettuare alcuni test, ma la cose che, personalmente, mi ha colpito di più, è la possibilità di condividere le fotografia da un dispositivo all’altro, senza dover necessariamente essere collegati alla medesima rete wifi. Anzi, non bisogna essere nemmeno nello stesso paese. Basta installare l’applicazione sul proprio device, sia esso un iPhone, Android o Windows Phone.

Al primo avvio verrà richiesta una breve registrazione con il proprio numero di telefono, ritenuto necessario per identificare il proprio account durante le fasi di condivisione. Qui abbiamo riscontrato qualche problema con la modalità “SMS”. Il codice di verifica ha tardato molto ad arrivare su iPhone 6 Plus. Dopo il login, finalmente, tutto liscio come l’olio. Abbiamo condiviso alcune fotografie con un Nexus 5 (abbiamo installato Xim su entrambi i dispositivi, ovviamente) sfruttando la connessione 3G del nostro operatore mobile. Il destinatario delle foto può effettuare lo slideshow delle foto direttamente sul suo smartphone e scegliere quali foto salvare nella proprio rubrica multimediale. Le immagini trasferite, mantengono una risoluzione massimo di 1080 x (valore) pixel.

Microsoft Xim non è ancora esente da bug, almeno su iPhone 6 Plus, ma i lavori procedono molto bene e le funzionalità offerte sono molto interessanti, soprattutto per coloro che necessitano spesse delle funzionalità appena descritte. Certo, le foto possono essere condivise fra dispositivi anche in molti altri modi e spesso vedo utilizzare Whatsapp. Sicuramente immediato, ma a discapito della risoluzione. Secondo me, Xim merita di essere provata. E’ gratuita!

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

Applicazioni App Store