Crimson Keyboard: visualizza i suggerimenti direttamente sulle lettere della tastiera – Recensione iPhoneItalia [Aggiornato]

Continuano ad apparire su App Store nuove ed interessante tastiere per iPhone. QuickType non ha nulla da recriminarsi, ma se siete in cerca di qualcosa di alternativo, diverso e che magari potrebbe anche migliorare l’esperienza di scrittura sul vostro iDevice, allora oggi vogliamo segnalarvi la tastiera intelligente denominata “Crimson Keyboard”.

Crimson Keyboard iPhone pic0

VEDI SU APP STORE

Tante le tastiera che stanno arrivando su App Store e molte di queste le abbiamo anche potute provare. In ordine cronologico, dopo aver provato “ThickButtons” (qui il nostro articolo), di cui sono rimasto molto soddisfatto, anche se, attualmente, soffre ancora di qualche bug. Abbiamo riportato le nostre impressioni anche agli sviluppatori, soprattutto per quanto riguarda l’utilizzo della tastiera italiana. Seguirà sicuramente un nuovo update. Nel frattempo resta installata sul mio iPhone 6 Plus.

Oggi, invece, vogliamo proporvi un’altra interessante tastiera e degna sostituta per “QuickType” di Apple, denominata Crimson Keyboard. L’attivazione segue, anche in questo caso, la consueta procedura che ormai tutti conoscete. In caso contrario, vi rimandiamo alla nostra guida che potete leggere cliccando qui. Per quanto riguarda il download, l’app necessita di 48.2 MB, risulta compatibile anche con la lingua italiana e relativo dizionario, richiede iOS 8.0 o versioni successive.

Cerchiamo di capire insieme cosa rende particolare ed interessante questa nuova tastiera per iPhone. Crimson Keyboard, a differenza di molte altre tastiera, non gradisce “l’auto-correzione” delle parole. Infatti, tale opzione risulta disattivata di default nelle caratteristiche dell’app, ma facilmente attivabile tramite toggle in caso di bisogno. Una volta installata ed attivata, basterà accedere all’app per impostare la lingua in cui desiderata utilizzare la tastiera. Nell’elenco è presente anche l’italiano con relativo dizionario per il suggerimento e l’apprendimento delle parole.

Suggerimento parole:

Mentre su QuickType, le varie parole vengono suggerite nella parte alta della tastiera, in Crimson Keyboard vengono visualizzate direttamente sulle singole lettere. Ad esempio, volendo scrivere la parola “formaggio”, già dalle prime lettere, la tastiera inizia proporre svariati suggerimenti direttamente sui tasti che potrebbero seguire la composizione della parola stessa. Quindi, scrivendo “for”, l’app inizia a proporre “formato”, “formale”, “formazione”, ecc. (vedi immagine sotto).

Ora, se la parola da noi scelta, ovvero “formaggio”, figura già tra le proposte, bisogna semplicemente poggiare il dito sulla “G” (nel nostro caso) ed effettuare un breve trascinamento dello stesso dito, verso l’alto. Così facendo, l’app riconosce la nostra scelta e sostituisce il “for” iniziale con “formaggio”. Semplice e veloce!

Crimson Keyboard iPhone pic0

Apprendimento delle parole:

Un’altra caratteristica molto interessante è l’auto-apprendimento delle parole. Crimson Keyboard dispone già di un valido dizionario che verrà scaricato ed installato automaticamente, non appena avrete scelto la vostra lingua dalle impostazioni dell’app. Anticipiamo già che risulta possibile utilizzare contemporaneamente fino a tre dizionari. Ma vedremo dopo nel dettaglio.

Se una parola non dovesse figurare nel dizionario installato di default, l’app inizia ad apprendere il vostro modo di scrivere, proponendovi suggerimenti in base alla vostra modalità di scrittura. Nelle impostazioni dell’app, precisamente nella categoria “Personal Dictionary” (esatto, le voci dell’app sono solo in lingua inglese), potrete visualizzare le parole imparate dal software ed eventualmente cancellare quelle non corrette.

Crimson Keyboard iPhone pic2

 

Usare tre dizionari contemporaneamente:

Al contrario di “QuickType”, Crimson Keyboard consente di utilizzare una sola tastiera (ad esempio quella italiana), attribuendoci fino a tre dizionari di lingue diverse. Nei nostri test abbiamo attivato la normale tastiera “QWRTY” italiana, con i dizionari italiano, tedesco ed inglese.

Potrete, quindi, utilizzare una sola tastiera e sfruttare automaticamente i vari dizionari, senza dover effettuare alcun switch come avviene per “QuickType”. Crimson Keyboard riconosce autonomamente le parole scritte e le attribuisce alla lingua in cui stiamo scrivendo, proponendovi suggerimenti adeguati.

Perché lasciare disattivato “auto correzione”:

L’auto correzione risulta disattivata di default in Crimson Keyboard. Il motivo è semplice: va in “conflitto” con la natura della stessa app ed lo scopo per cui è stata creata. Infatti, provate ad utilizzare l’auto correzione, utilizzando contemporaneamente tre dizionari diversi. Risulta impossibile scrivere! Le correzioni sono spesso sbagliate e inadeguate al contesto della frase scritta.

Crimson Keyboard è una tastiera innovativa e fantastica, però bisogna adeguarsi alle sue funzioni. Un passaggio indolore, intendiamoci, ma bisogna abituarsi, soprattutto coloro che utilizzano spesso l’auto correzione di “QuickType”.

Conclusioni:

Concludiamo la nostra recensione, ribadendo l’ottimo lavoro effettuato dagli sviluppatori Doney den Ouden e Laurin BrandnerCrimson Keyboard svolge perfettamente tutte le funzioni per cui è stata creata e funziona perfettamente su iPhone 6 Plus, dispositivo su cui abbiamo effettuato i nostri test.

Ne consigliamo l’acquisto soprattutto a coloro che desiderano utilizzare più dizionari contemporaneamente. Inoltre, Crimson Keyboard è una tastiera predittiva in grado suggerire più parole, e non solo due come avviene per “QuickType”. Questo particolare comporta inevitabilmente una modalità di scrittura più veloce, anche se, come già detto, bisogna un attimo abituarsi.

I linguaggi predittivi supportati sono: danese, olandese, inglese (UK), inglese (US), finlandese, francese, tedesco, italiano, norvegese, portoghese, spagnolo, svedese. Le tastiere supportate sono: danese, olandese, inglese (Canada), inglese (UK), inglese (US), finlandese, francese, francese (Canada), francese (Svizzera), tedesco (Germania), tedesco (Svizzera), italiano, norvegese Bokmål, portoghese, spagnolo, svedese.

Ne sconsigliamo, invece, l’acquisto a tutti coloro che “amano” scrivere le “parole frammentate”. Tipo:

  • “perché” diventa “xche”;
  • “Sabato” diventa “sab”;
  • “Per favore” diventa “xfavore”…

ecc.. Personalmente ritengo che questo tipo di tastiere, seppur realizzate per aumentare la velocità di scrittura, sono rivolte principalmente a coloro che solitamente scrivono utilizzando parole complete e sensate, quindi riconosciute dal dizionario.

Aggiornamento: Come promesso, l’app è stata aggiornata e risulta ora perfettamente funzionante anche con i dispositivi che, inizialmente, riscontravano qualche problema di compatibilità.

Nota bene: lo sviluppatore afferma che su iPhone 5 e iPhone 5C potrebbero verificarsi crash inaspettati della tastiera. Il problema è già stato individuato e seguirà presto l’update riparatore.

Applicazioni App Store