G! come Giocare, Hasbro presenta Monopoly Deal con integrazione iPhone

21 novembre 2014 di Mario Petillo (@Mario_Petillo)

Si sta tenendo in questi giorni a Milano la fiera G! come Giocare, un appuntamento per tutti gli appassionati dei giocattoli, dai grandi ai più piccoli, per tutte le età. Presente, ovviamente, Hasbro che quest’anno ha utilizzato la kermesse meneghina per presentare e far testare la sua nuova line-up di carte Shuffle, una linea di giochi che propongono in chiave moderna alcuni concept appartenenti a qualche anno fa aggiungendo il supporto della tecnologia iOS.

monopoly[app 862343191]

Abbiamo avuto modo di passare quasi un’ora insieme con Monopoly Deal, un gioco che prova a velocizzare le meccaniche classiche del Monopoli e che si fa aiutare anche dal supporto iOS, che si tratti di iPhone o di iPad. Il gioco, come anticipato, richiama le meccaniche che sono tipiche del gioco da tavola Hasbro, ma punta sulla velocità d’esecuzione e sul rendere le partite il più rapide possibili. Disponibile per due giocatori, fino a cinque, ognuno di essi ha in mano cinque carte di partenza, tutte divise in tre tipologie: soldi – i classici milioni di Monopoli -, carte azioni e carte proprietà. Quest’ultime porteranno alla vittoria, perché nel momento in cui si riusciranno a realizzare due serie dello stesso colore riuscirete a portare a casa l’ambito trionfo: se quindi avrete tutte le carte proprietà di colore marrone, se avrete tutte quelle viola o avrete tutte le Stazioni, vi mancherà trovare un’altra serie per essere il vincitore di turno.

IMG_2371

Le carte azioni, invece, hanno il supporto dell’iPhone o dell’iPad,  a seconda del device che avete deciso di utilizzare. Partiamo col dire che l’app è gratuita, funziona su iOS 7 e successivi ed è un’integrazione che migliora l’esperienza di gioco, ma che non è assolutamente necessaria ai fini della vostra attività. Oltre a decidere, attraverso un dado virtuale, chi sarà il primo giocatore a giocare, l’app vi permetterà anche di pescare delle carte imprevisti, come avviene in Monopoli d’altronde, che andranno a modificare e a variare la vostra esperienza. Si tratta più che altro di un’attività social, che va a incentivare i giocatori – per lo più bambini – a interagire tra di loro: ci è capitato di dover dare la mano al giocatore alla nostra sinistra e promettere la sconfitta a quello alla nostra destra, fare l’occhiolino a quest’ultimo e promettergli allo stesso tempo una rinnovata sconfitta, o anche abbiamo avuto il potere di permettere a uno dei nostri avversari di pescare una carta in più, nonostante non fosse il proprio turno. Insomma un’interazione che prende vita.

Monopoly Deal è disponibile al prezzo di 8,99 euro a mazzo, con l’apposito set di carte, mentre l’app è disponibile gratuitamente su App Store.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.