Per la prima volta Apple ha usato il suo CDN per distribuire iOS 8

Secondo quanto riportato da una nuova ricerca, Apple avrebbe usato per la prima volta un CDN per distribuire iOS 8.

ios8-cdn-01

Secondo quanto riportato da Deefield Apple avrebbe deciso di usare, per la prima volta, un proprio content delivery network per distribuire iOS 8 agli utenti:

Fino ad oggi, Apple usava Akamai e altri CDN per distribuire gran parte del traffico del suo network ai consumatori. Akamai è un CDN, per cui quando il tuo dispositivo iOS invia la richiesta di scaricare un nuovo aggiornamento, sono i server di Akamai a rispondere alla richiesta per avviare il download. Ma non questa volta.

Già nel mese di luglio si parlava della possibilità che il nuovo CDN di Apple fosse stato usato per gestire i download di OS X, ma in quel momento la compagnia californiana si affidava ancora ad altre aziende per iTunes, iTunes Radio e App Store. Pur avendo ricevuto un aiuto da altre aziende, in quest’occasione Apple ha principalmente usato il suo network, almeno negli Stati Uniti.

Con questi strumenti, Apple è in grado anche di monitorare eventuali problemi che lamentano gli utenti e provvedere alla loro correzione. In pratica, l’azienda monitora tutti i social network per scoprire quali sono le lamentele sui problemi di iOS 8. E provvedere di conseguenza!

Fonte: 9to5Mac

iPhone 14 Pro in sconto su amazon logo

News