Sicurezza iCloud: ecco una guida per abilitare la verifica in due passaggi ed evitare ogni rischio

04 Settembre 2014 di Francesco Siciliani (@FrSiciliani)

Volete aumentare il livello di sicurezza del vostro ID Apple e quindi anche di iCloud e di tutti i servizi collegati? Vi siete spaventati dopo l’attacco ai danni delle foto private delle celebrità che ha fatto il giro del mondo qualche giorno fa? Non preoccupatevi, in questa guida andiamo a vedere come abilitare il sistema di verifica in due passaggi per il nostro Apple ID in modo da innalzare il livello di sicurezza.

Schermata 2014-09-04 alle 08.48.05

Dopo il furto delle immagini private delle celebrità da parte di alcuni hacker che hanno forzato le password di iCloud per accedere alle informazioni riservate delle star, molti utenti hanno paura di affidare i propri dati ad iCloud e non si fidano più delle impostazioni di sicurezza di Apple. C’è da dire che ovviamente Apple non è responsabile per gli accessi indesiderati nell’account in quanto, chiunque venga a conoscenza della password e della mail (in metodi più o meno leciti) può accedere all’account. Ma non preoccupatevi, Apple ha introdotto da qualche tempo anche una funzione di sicurezza in più chiamata “verifica in due passaggi”. Se le famose star avessero attivato questa opzione ora dormirebbero sonni tranquilli al posto di pensare alle loro fotografie “hot” disseminate per il mondo. Andiamo a vedere in questa guida come attivare la verifica in due passaggi e stare più tranquilli.

La verifica in due passaggi, detta anche in alcuni casi “autenticazione a due fattori”, è un metodo di riconoscimento dell’utente che sfrutta due vie: una password e un dispositivo in possesso dell’utente, sia questo un iPhone, un iPad o un cellulare non Apple.

Praticamente la verifica consiste nel richiedere innanzitutto una password all’utente, la classica autenticazione alla quale siamo abituati, e se la password risulta corretta richiedere un codice di conferma inviato ad uno dei dispositivi dell’utente, ovviamente selezionato in precedenza.

Schermata 2014-09-04 alle 08.48.17

Per abilitare questa funzione non dovremo fare altro che collegarci alla sezione “Il mio Apple ID” sul sito Apple (vi alleghiamo qui il link alla pagina), cliccare su “gestisci il mio Apple ID” ed effettuare il classico accesso con email e password. Una volta entrati nel sito dovremo recarci alla sezione “password e sicurezza”, e dopo aver inserito le risposte alle due domande di sicurezza richieste (dovreste averle già impostate qualche tempo fa) potremo abilitare la verifica in due passaggi.

Schermata 2014-09-04 alle 08.48.10

Per usare al meglio la nuova funzionalità di Apple in termini di sicurezza vi consigliamo di abilitare sui vostri dispositivi, la funzione “trova il mio iPhone” in modo da poterli usare per la verifica in due passaggi. Ora, una volta cliccato sul pulsante “inizia” nella sezione della verifica in due passaggi, non dovrete fare altro che leggere attentamente i messaggi di avviso e poi procedere con l’inserimento del vostro numero telefonico.

Schermata 2014-09-04 alle 08.48.47

Una volta ricevuto l’sms di conferma, inserite il codice nella schermata che apparirà sul browser e poi proseguite. Potete anche inserire più di un numero telefonico per la conferma e poi potrete usare i vostri dispositivi collegati all’account (appaiono sotto) per verificare l’accesso in due passaggi. Basta cliccare sul pulsante verifica, accanto al dispositivo da usare, e inserire sul browser il codice che apparirà sul vostro dispositivo (sia questo un iPhone o un iPad).

Schermata 2014-09-04 alle 08.49.19

Una volta verificati i dispositivi e i numeri telefonici potrete proseguire cliccando su “continua”. Verrà generata una chiave di recupero secondaria, utile se perdete il vostro dispositivo collegato o se dimenticate la password iniziale. Il codice è un codice speciale da 14 cifre che dovrete stampare e salvare in un luogo sicuro (ovviamente non il vostro computer). Ovviamente non potremo copiare e incollare quest’ultimo codice perchè Apple non ce lo permette, a meno che non ne stampiamo una copia PDF con anteprima. In questo caso potremmo farlo.

Schermata 2014-09-04 alle 09.00.58

Bene, ora siete molto più al sicuro rispetto a prima. Ora quando vorrete accedere al vostro account riceverete un codice di conferma per completare l’accesso. Senza il codice non potrete accedere. Quindi, qualsiasi hacker o malintenzionato non potrà accedere da un dispositivo che non sia il vostro (un po’ come succede già con Facebook e con molti altri servizi online).

Ovviamente se voleste tornare alle standard condizioni di sicurezza potrete sempre disabilitare la verifica in due passaggi e impostare le domande di sicurezza, inserire la data di nascita e un indirizzo mail per il salvataggio, nel caso non possiate accedere a quello principale.

[via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.