Come sbloccare l’iPhone con il riconoscimento facciale – Cydia | VIDEO

Una delle funzioni più interessante introdotte da Google è stato senza dubbio il riconoscimento vocale, disponibile sull’attuale Nexus 5 e che verrà probabilmente ripreso sempre su più smartphone. Su iPhone manca questa funzione di default, ma in questo video vi spieghiamo come attivarla in pochissimi minuti.

Codici di sicurezza, password, disegni, impronte digitali. Quando al centro c’è la sicurezza, le idee per incrementarla non finiscono mai. Per questo motivo, Google ha pensato di realizzare una funzione molto interessante, in modo da consentire l’accesso a smartphone come il Nexus 5 solo ai legittimi proprietari. Il bello è che per accedere ai telefoni protetti da questo sistema di sicurezza non serve nulla in più della nostra… faccia! Ebbene si, il riconoscimento facciale è ormai una realtà e funziona anche molto bene su smartphone come quello prodotto dal LG per Google. Su iPhone, invece, Apple non ha ancora pensato ad una funzione simile. Come spesso accade, però, ci pensa la community del Jailbreak: su Cydia è stato infatti rilasciato un nuovo tweak, denominato Appellancy, che consente di attivare il riconoscimento facciale su iPhone in poco più di un minuto.

Appellancy è un tweak che porta il riconoscimento facciale sugli iPhone jailbroken che eseguono iOS 7. Il suo funzionamento è davvero lineare e preciso: gli errori, specialmente se la configurazione del tweak avverrà in modo preciso, saranno davvero pochi. Il consiglio è quello di aprire, subito dopo l’installazione, l’app di Appellancy e acquisire il maggior numero di foto del volto, magari anche con condizioni di luce differenti, in modo tale da consentire all’iPhone di riconoscerci il prima possibile. Se farete questo, il feedback di Appellancy sarà praticamente istantaneo e sarà come avere un “Touch ID a portata di volto”.

Schermata 2014-04-29 alle 13.32.05

Tuttavia, lo sviluppatore afferma che Appellancy potrebbe avere effetti sulla durata della batteria, dato che utilizza intensamente la fotocamera anteriore del dispositivo per il riconoscimento facciale. Allo stesso tempo, lo sviluppatore del tweak fa anche notare che la sicurezza non è garantita al 100%: basta una foto e il gioco è fatto; Appellancy darebbe accesso anche al soggetto che avrebbe stampato e mostrato alla fotocamera la foto del proprietario del telefono. Ci sono comunque dei margini di errore molto bassi – continua lo sviluppatore – che garantiscono un livello di sicurezza comunque nella norma.

Se siete interessati, potete acquistare Appellancy dalla repository di BigBoss in Cydia al prezzo di 1.99 dollari. Per l’installazione di questo programma è richiesto un dispositivo jailbroken (scopri se e come puoi fare il jailbreak al tuo iPhone cliccando qui) ed è necessaria una connessione ad Internet per il download del pacchetto. Questo tweak è compatibile con iOS 7 e successive versioni del sistema operativo mobile di Apple.

Applicazioni Cydia