7 notizie per 7 giorni: nuovo appuntamento con la rubrica hi-tech di iPhoneItalia – Appuntamento 11/01

Chi possiede un iPhone è, nella maggior parte dei casi, anche un appassionato di tecnologia, come lo siamo noi di iPhoneItalia. Proprio per questo abbiamo deciso di creare una nuova rubrica, denominata “7 notizie per 7 giorni”, nella quale verranno riassunte le 7 notizie di tecnologia più interessanti e curiose della settimana, ma non riguardanti propriamente il mondo iPhone. Un modo per discutere insieme di tecnologia e non far mancare nulla ai nostri lettori! Eccoci arrivati ad un nuovo appuntamento.

banner-7per7-570x218111111

Arriva il drone per non far copiare a scuola!

Alzi la mano chi, durante i compiti in classe a scuola, non ha mai copiato o fatto copiare qualcosa all’amico vicino. Bene, tutto questo potrebbe diventare un lontano ricordo grazie ai… droni! In una scuola del Belgio viene infatti usato un elicottero drone, simile al modello PARROT, che monitora dall’alto l’intera classe. Il professore può controllare il drone dalla cattedra e visualizzare su smartphone tutto quello che viene visto dalla videocamera posta sul drone stesso. Insomma, copiare diventerà molto più difficile!

Le TV Philips top di gamma integrano il sistema operativo Android

PhilipsAndroidTVReclist

TP Vision, azienda che commercializza i TV a marchio Philips, annuncia il lancio dei suoi primi TV Philips basati sul sistema operativo Android che permetterà di arricchire l’esperienza Smart TV e fornirà prestazioni TV e di gioco più fluide e veloci sui TV Philips top di gamma. I TV Philips con Android uniranno l’assortimento di app Android disponibile su Google Play Store con le app già esistenti di Smart TV, incluso il video on demand, la catch-up TV, Electronic Program Guide EPG e la musica in streaming.

Grazie a questa integrazione, i TV Philips diventeranno simili a dispositivi basati su Android, come smartphone e tablet, pur mantenendo una connettività con dispositivi che supportano il sistema iOS di Apple, per una perfetta condivisione di contenuti.

I primi TV Philips con Android saranno disponibili a partire dal secondo trimestre 2014.
Pubblicità su Internet: +130% su Mobile, +75% sui Social

Sofm_MobileADV_low

Il passaggio dalla vecchia alla nuova Internet è quasi completato: a fine 2013 gli utenti che accedono ad Internet mensilmente da Smartphone sono circa il 90% di quelli che navigano da Pc, così come quasi il 90% degli utenti Internet visitano mensilmente i Social Network.

Il mercato della pubblicità ha recepito prontamente il cambio di abitudini in corso: tra il 2012 e il 2013 la Mobile Advertising, cioè la pubblicità veicolata tramite i telefonini ha registrato una crescita del 130% passando da 89 a circa 200 milioni di euro. Anche l’Advertising sui Social Network nel corso del 2013 fa un bel salto in avanti: più 75%, arrivando a sfiorare i 100 milioni di euro, trascinata in particolare dalla crescita di Facebook.

Questa la fotografia scattata dall’Osservatorio New Media & New Internet della School of Management del Politecnico di Milano nel corso dei lavori per la preparazione del nuovo report, giunto ormai alla 7a edizione, che verrà presentato a marzo 2014.

È in corso un vero e proprio cambiamento paradigmatico nel mondo digitale: si sta affermando una nuova Internet, incentrata sempre di più su mobile device, sui social network e sulle app” afferma Andrea Rangone, Responsabile Scientifico dell’Osservatorio New Media & New Internet. “Smartphone e Tablet stanno soppiantando il vecchio Pc; i Social Network, in qualche misura, stanno assumendo il ruolo di traino giocato dai motori di ricerca nella “vecchio” Internet, sono una nuova “porta di ingresso”; l’accesso ai contenuti è mediato e semplificato dalle Applicazioni. E l’Advertising ha trovato così un nuovo canale di sbocco”.

Per quanto riguarda la Mobile Advertising, i dati dell’Osservatorio New Media & New Internet, stimati sulla base dei dati a consuntivo sui primi 9 mesi, mostrano come il 2013 abbia fatto registrare un forte balzo in avanti nella crescita del mercato: mentre tra il 2011 e il 2012 i ricavi da Advertising su Mobile Adv erano cresciuti del 56%, il tasso è più che raddoppiato tra il 2012 e il 2013: circa +130%, con un passaggio da 89 milioni di euro a poco più di 200 milioni.

Anche l’Advertising sui Social Network in Italia incrementa il proprio tasso di crescita: se tra il 2011 e il 2012 aveva ottenuto un +60%, tra il 2012 e il 2013 è cresciuta del 75%, passando da 55 milioni di euro a circa 95 milioni. Diverse le ragioni che stanno attirando l’interesse degli investitori sui Social Network: l’attitudine alla profilazione degli utenti, in grado di aumentare l’efficacia dell’advertising, rivolto a target mirati; la capacità nell’abilitare l’interattività con l’utente.

La stragrande maggioranza di questo fatturato è nelle mani di Facebook, con un ruolo chiave della componente Mobile: circa il 70% degli utenti infatti vi accede anche in mobilità su Smartphone e Tablet.

Bang & Olufsen annuncia il lancio di BeoSound Essence

Schermata 2014-01-11 alle 12.56.25

 

La maggior parte della musica digitale alla quale possiamo accedere tramite i servizi musicali cloud o memorizzata nei nostri telefoni e tablet rimane dov’è. Spesso siamo troppo impegnati per trovarla, accendere l’impianto e collegarci. Quindi non ascoltiamo mai nulla di veramente nuovo perché è troppo complicato.

Con BeoSound Essence le cose cambiano. Ora, basterà un semplice sfioramento per iniziare ad ascoltare una maggiore quantità della nostra musica preferita con una qualità di altissimo livello, ogni giorno.

L’ultimo lancio di Bang & Olufsen è un approccio estremamente semplice per accedere all’offerta in costante espansione della musica digitale sul cloud, sul computer, sul NAS, sul cellulare o sul tablet.

Puoi posizionare il telecomando di BeoSound Essence dove è più comodo, ad esempio sulla parete vicino all’interruttore della luce e iniziare ad ascoltare la tua musica preferita quando entri nella stanza, oppure metterne un altro vicino al tostapane per ascoltare qualche motivo al risveglio mentre fai colazione. Basta un semplice sfioramento. Un altro sfioramento consente di passare dai brani della playlist alla stazioni radio su internet. Puoi anche abbassare la musica e regolare il volume – ed è fatta.
Negli ultimi due anni Bang & Olufsen ha effettuato investimenti consistenti per analizzare il modo in cui la gente vive con la musica digitale e come la fruizione della musica è cambiata dall’arrivo della musica digitale e dei servizi di streaming. Oltre a guidare progetti di ricerca comportamentali ed etnografici in Europa, Cina e negli USA, l’Innovation Camp annuale di Bang & Olufsen dedicato al design concettuale e allo sviluppo di prodotti innovativi, è stato utilizzato per sperimentare le innovazioni nell’ambito dell’audio e del design.

L’impianto audio BeoSound Essence comprende due componenti: un telecomando BeoSound Essence con sfioramento e movimento autentico Bang & Olufsen e una scatola a scomparsa che contiene tutto quello di cui non ci si deve preoccupare perché la magia si realizzi. La scatola è il centro per lo streaming AirPlay, DLNA, Spotify Connect, QPlay e di migliaia di emittenti radio su internet.

Abbinando l’impianto audio BeoSound Essence a qualsiasi coppia di diffusori Bang & Olufsen attivi è possibile vivere un’esperienza acustica straordinaria che ora è accessibile in modo immediato – e pronta per il futuro.

In concomitanza con il lancio di BeoSound Essence, Bang & Olufsen presenta inoltre l’App BeoMusic che rende più facile il controllo della musica dai dispositivi iOS e Android. L’App è il complemento perfetto per una navigazione intuitiva e per la riproduzione della musica da dispositivi mobili, PC o NAS, oltre all’accesso alle emittenti radio su internet.

BeoSound Essence sarà disponibile nei negozi Bang & Olufsen di tutto il mondo a primavera. Prezzo al dettaglio consigliato: Euro 795 per un impianto audio che comprende un telecomando BeoSound Essence montato a parete, una scatola a scomparsa e Euro 150 per altri telecomandi BeoSoun Essence montati a parete o da tavolo.
Al CES 2014 in mostra i rivoluzionari TV CURVI di LG

Schermata 2014-01-11 alle 12.54.16

LG svela al Consumer Electronics Show di Las Vegas le sue novità nell’ambito dell’Home Entertainment: il più grande TV OLED ULTRA HD CURVO al mondo da 77 pollici (77EC9800), l’incredibile TV OLED Flexible e il primo TV ULTRA HD CURVO 21:9 al mondo da 105 pollici (105UC9).

I TV OLED ULTRA HD CURVI da 55, 65 e 77 pollici, combinano la tecnologia WRGB proprietaria di LG con la risoluzione 4K degli schermi Ultra HD (3840 x 2160 pixel) per offrire qualità dell’immagine e immersività mai viste prima. Lo schermo finemente incurvato del 77EC9800, inserito in un elegante supporto a forma di foglia, riempie il campo visivo dello spettatore con immagini vibranti e ad alto contrasto. Prodotto di eccezionale fattura, l’OLED ULTRA HD CURVO da 77 pollici di LG è stato insignito del prestigioso ‘Best of Innovations’ in occasione dei CES Innovations Awards 2014.

Il Color Refiner LG controlla automaticamente la temperatura di colore di ogni pixel assicurando superiore coerenza ed equilibrio, mentre il rapporto di contrasto infinito è abilmente gestito dall’algoritmo High Dynamic Range (HDR) di LG. Il suggestivo TV OLED ULTRA HD CURVO da 77 pollici può usufruire anche delle stupefacenti immagini ULTRA CINEMA 3D che, grazie alla tecnologia FPR (film-type patterned retarder) e alla risoluzione Ultra HD, sono scevre da fenomeni di sfarfallio o cross-talk.

Alla gamma di TV OLED Ultra HD Curvi di LG si è di recente aggiunto anche il TV 55EB9600, altamente efficiente e realizzato con più materiali riciclabili e un numero minore di componenti rispetto al suo predecessore, a riprova dell’attenzione di LG per una produzione responsabile. Leggero e a basso consumo, anche il 55EB9600 ha ricevuto un riconoscimento ai CES Innovations Awards 2014 per la sua eco-compatibilità e la superiore qualità costruttiva.

Ciò che separa il TV OLED Flexible di LG da ogni altro televisore al mondo è che la curvatura del display può essere regolata utilizzando il telecomando. La gamma di curvatura è stata determinata tenendo conto dei fattori chiave che influenzano l’esperienza visiva, come la dimensione dello schermo e la distanza dal televisore. Regolando la curvatura a proprio piacimento, lo spettatore può godere ogni volta della migliore esperienza visiva. Questo rivoluzionario TV OLED da 77 pollici è il risultato di una integrazione tecnologica che abbraccia tutti gli aspetti della produzione: design, display e qualità. Con il lancio del TV OLED Flexible, LG segna un nuovo traguardo innovando ancora una volta il mondo dell’OLED – prima piatto, poi curvo e ora flessibile.

Per prepararsi all’imminente crescita della domanda di TV OLED in tutto il mondo, LG sta creando una rete globale per la produzione di OLED di grandi dimensioni. Nuovi impianti sono già stati completati in Brasile, Polonia, Cina e Thailandia, mentre in Messico un innovativo stabilimento inizierà da quest’anno la produzione dei TV OLED destinati al mercato nordamericano. Grazie a queste basi strategiche per servire i mercati locali, LG mira a ridurre i costi di esportazione e ad aumentare la competitività dei propri prodotti per acquisire una sicura leadership nei TV del futuro.

Il primo TV ULTRA HD CURVO 21:9 al mondo (105UC9) dispone di un enorme schermo concavo da 105 pollici con rapporto 21:9 e risoluzione 5K (5120×2160), in grado di regalare un’esperienza visiva dal sapore cinematografico anche a casa, ineguagliabile da qualsiasi altro TV. A completare l’eccezionale qualità visiva del nuovo TV ULTRA HD CURVO 21:9 concorrono la modalità ULTRA CINEMA 3D e l’audio ricco e profondo, generato da un sistema audio multi-canale 7.2 d’avanguardia progettato in collaborazione con la Harman Kardon. Ispirati al nuovo concetto ULTRA Surround di LG, gli speaker creano un’esperienza auditiva avvolgente che trascina lo spettatore più in profondità nella visione.

Oltre al modello flagship da 105 pollici, LG presenterà anche la sua gamma Premium UB9800 composta da TV ULTRA HD 4K da 65, 79, 84 e 98 pollici. La serie UB9800 è dotata di un chip proprietario di LG, il Tru-ULTRA HD Engine Pro, che perfeziona la risoluzione Ultra HD e ottimizza la qualità dell’immagine, rendendola unica.

Tutti i nuovi TV ULTRA HD di LG sono stati dotati di una sofisticata funzione di upscaling (Super Resolution Algorithm) in grado di portare i contenuti SD, HD o Full HD vicino alla qualità mozzafiato dell’immagine 4K. I risultati sono resi ancor più fluidi dalla funzione di correzione-errori dell’algoritmo, che evita che l’immagine si sfochi nel processo di upscaling. Infine, la tecnologia Motion Estimation Motion Compensation (MEMC) rende l’azione sullo schermo più fluida, definita e realistica.

Come tutti i prodotti LG, anche i nuovi TV ULTRA HD e OLED ULTRA HD sono stati pensati guardando al futuro: grazie al decoder HEVC incorporato, i TV LG sono capaci di decodificare i segnali trasmessi in formati H.264 e HEVC/H.265, a 30p o 60p e di visualizzare contenuti Ultra HD da qualsiasi sorgente in ingresso, come porte LAN, HDMI 2.0 o USB.

Garmin presenta Dash Cam, telecamera per auto ad alta definizione

Schermata 2014-01-11 alle 12.50.15

Garmin  annuncia  Dash Cam, una telecamera ad alta definizione adatta al parabrezza di ogni veicolo. Mentre si è alla guida Dash Cam registra ininterrottamente con vista grandangolare la strada che si sta percorrendo. Una volta installata, la camera è completamente automatica: inizia a registrare quando il motore è acceso e si ferma quando è spento . Il sensore di gravità integrato (G-Sensor) rileva in automatico  qualsiasi evento, come per esempio una frenata brusca o una collisione, e salva i file video attinenti a ciò che è successo, proteggendoli da sovrascrittura. Dash Cam è disponibile con e senza GPS. Quest’ultimo consente di associare a tutti i filmati i dettagli di tempo e luogo, in modo tale che gli utenti possano visualizzare esattamente dove e quando si sono verificati gli eventi. Garmin Dash Cam è presentata oggi in anteprima mondiale al CES di Las Vegas, presso lo stand Garmin (South Hall #35812).

Dash Cam registra file video ad alta definizione in formato 1080p, 720p o WVGA con un ciclo continuo, utilizzando una microSD card da 4 GB inclusa, e sovrascrivendo i dati raccolti una volta che quest’ultima avrà esaurito la sua capacità di memoria. Per espandere la memoria, gli utenti possono aggiungere una microSD CARD (fino a 32 GB). Quando un evento – come una brusca frenata o una collisione – viene rilevato dall’accelerometro integrato, Dash Cam salva la relativa registrazione, la precedente e la successiva, proteggendole al contempo da sovrascrittura. Tutti i filmati sono registrati con i dettagli di tempo e luogo , così gli automobilisti sanno esattamente quando e dove si sono verificati gli eventi, avendo associato i dati di posizione, velocità, oltre che la data e l’ora in cui è stato acquisito ciascun singolo fotogramma. Il microfono integrato offre la possibilità di registrare l’audio all’interno del veicolo. 

Il display da 2.3 pollici a colori rende più facile posizionare la camera in macchina e rivedere i video direttamente sul dispositivo. Dash Cam è facile da installare utilizzando il supporto a ventosa per il parabrezza e il cavo di alimentazione del veicolo. In caso di sinistro è possibile rimuovere la Dash Cam veicolo dalla sua staffa ed eventualmente scattare delle foto al veicolo.

Garmin Dash Cam 10 (senza GPS) e Garmin Dash Cam 20 (con GPS) sono disponibili ad un prezzo suggerito al pubblico rispettivamente di €199 ed €229 . Entrambe le camere saranno disponibili a partire da Febbraio 2014.

Garmin Dash Cam è l’ultima soluzione di Garmin, il principale produttore mondiale di dispositivi per la navigazione per auto, moto e camion, destinata ai consumatori del mercato automotive. I dispositivi progettati da Garmin sono facili da utilizzare e, grazie alle funzioni innovative di cui sono dotati che consentono di risparmiare tempo e benzina, rappresentano i compagni di viaggio ideali negli spostamenti di ogni giorno.
Haier al CES presenta più di 20 nuovi televisori in 5 gamme

haier2

Haier presenta al CES 2014 di Las Vegas più di 20 nuovi modelli di televisori. Quest’anno, Haier si lancia nel 4K con tre gamme di TV Ultra-HD e introduce anche una gamma di televisori con Android integrato, il tutto con la solita attenzione per il design, grazie a cornici ultra sottili.

Serie H6500: prestazioni e prezzo

Haier si lancia nel 4K con una gamma di televisori dalla cornice ultrasottile e un piedistallo in metallo cromato. Questi televisori offrono una risoluzione di 3840 x 2160 pixel, ovvero un’immagine 4 volte più dettagliata rispetto al Full HD. Gli Ultra-HD, offrono un’immagine più precisa e meglio definita, ideale per i grandi schermi. Disponibili in 4 formati diversi che vanno dal 42’’ (106 cm) al 65’’ (165 cm), la serie H6500 offre un tasso di refresh dell’immagine ultra rapido grazie alla tecnologia F2R600, per dei movimenti perfettamente fluidi.
Questa gamma di televisori 4K offre anche un contrasto dinamico di 8 Mega (8 000 000 : 1) per delle immagini dai colori brillanti e i neri profondi.
Con grande attenzione al consumo energetico gli schermi della serie H6500 appartengono alla classe di consumo energetico A+.

Principali caratteristiche della serie H6500:

TV Edge LED con risoluzione UHD (3840×2160), doppio tuner DVB-T/C, contrasto dinamico 8 000 000:1, 100Hz, tasso di refresh rapido F2R600, 1 porta USB (USB recorder, Timeshift e USB video), 3 porte HDMI 1.4a ARC e CEC, 1 presa cuffie, 1 presa PC D-Sub15, 1 presa SCART, 1 presa coassiale, limitazione automatica del volume, altoparlanti 2x10W, modalità hotel completa, CI+, classe di consumo energetica A+.

La serie H6500 è presente nei formati 42’’ (106 cm), 50’’ (127 cm), 58’’ (147 cm) e 65’’ (165 cm).

Serie H7000 : design e 3D

La serie H7000 si distingue per il suo design raffinato: cornice ultra sottile e bordi cromati, piedistallo in metallo dalla forma stilizzata e una scocca posteriore bianca laccata. Grazie all’Ultra Definition (3840 x 2160 pixels) e alla tecnologia 3D, sarete immersi nell’incredibile realismo delle immagini che vi faranno vivere un’esperienza unica: sarete i protagonisti dell’azione.

Questi televisori con retroilluminazione Edge LED offrono un contrasto dinamico di 8 Mega e un tasso di refresh dell’immagine ultra rapido grazie alla tecnologia F2R600. Le sue tre porte HDMI ARC (Audio Return Channel) rendono possibile una diffusione dell’audio attraverso un cavo HDMI, quando connesso a un altro apparecchio compatibile ARC, permettendo così di eliminare il cavo audio.

Principali caratteristiche della serie H7000:
TV Edge LED con risoluzione UHD (3840×2160), doppio tuner DVB-T/C (il 50’’ esiste in versione DVB-T/C/T2), 3D, contrasto dinamico 8 000 000:1, 100Hz, elevato tasso di refresh F2R600, 2 porte USB (USB recorder, Timeshift e USB video), 3 porte HDMI 1.4a ARC, 1 presa cuffie, 1 presa PC D-Sub15, 1 presa SCART, 1 presa coassiale, limitazione automatica del volume, altoparlanti 2x10W, modalità hôtel completa, CI+, classe sdi consumo energetica A+.

Serie H9000: sempre più Ultra High Definition

Haier lancerà nel secondo semestre 2014 la serie H9000 che riprendrà l’insieme delle caratteristiche della serie H6500. Il codec HEVC e le porte HDMI 2.0 renderanno l’esperienza di Ultra High Definition dieci volte più intensa.
HEVC, un nuovo codec adattato all’ultra high definition:

L’HEVC (High Efficiency Video Coding) migliora significativamente le performace dell’encoding/compression rispetto al suo predecessore AVC. Il bit rate necessario è dimezzato mentre la qualità rimane la medesima, il che è ideale per la compressione di video in altissima definizione (2K, 4K, 8K). La compatibilità HEVC assicura che tutti i contenuti ad ultra high definition possano essere letti dal televisore 4K.

Connettività e performance migliori grazie all’HDMI 2.0:

La serie H9000 sarà dotata di porte HDMI 2.0. Questo nuovo standard HDMI è compatibile con tutte le versioni precedenti. Non ci sarà, quindi, bisogno di acquistare cavi nuovi. L’HDMI 2.0 permette di fruire di contenuti 4k 2160p a 60 immagini per secondo e consente di leggere fino a 32 canali audio per un’immersione auditiva multidimensionale. Infine, con questa nuova tecnologia le immagini possono essere lette in formato panoramico 21/9.
La Serie H9000 è presente nei formati 50’’ (127 cm), 58’’ (147 cm) e 65’’ (165 cm).
Disponibilità non ancora definita

Serie M7000: la prima gamma di TV con Android 4.2 integrato

Chi non sogna di avere le proprie Apps Android disponibili su grande schermo? Accedere all’universo Android sul tuo televisore oggi è un gioco da ragazzi! Appena il tuo televisore sarà connesso a internet via Wi-Fi ou attraverso la porta Ethernet sarà possibile scricare i film su Google Play, vedere trasmissioni TV, ascoltare le tue playlist o giocare ai tuoi giochi preferiti direttamente sullo schermo del televisore M7000.

L’interfaccia Haier, appositamente concepita per Android, ti permetterà di navigare in modo intuitivo e senza alcuna difficoltà con un solo telecomando.

La cornice di questo televisore ultrafine e il suo piedistallo in metallo, conferiscono a questa gamma di schermi un design moderno ed elegante. La Serie M7000 offre un contrasto dinamico molto elevato di 6 Mega (6 000 000:1) e un tasso di refresh rapido F2R400 per delle immagini dai colori naturali ed una grande fluidità dei movimenti: una grande esperienza visiva.

Principali caratteristiche della serie M7000:
TV Direct LED con risoluzione FHD (1920×1080), tuner DVB-T, Android 4.2, interfaccia di facile utilizzo, contrasto dinamico 6 000 000:1, 50Hz, tasso di refresh rapido F2R400, connessione ad Internet senza fili, 2 porte USB (USB recorder, Timeshift e USB video), 3 porte HDMI 1.4a, 1 presa cuffie, 1 presa SCART, 1 presa coassiale, 1 porta Ethernet, limitazione automatica del volume, altoparlanti 2x10W, modalità hotel completa, CI+, classe di consumo energetico A+.
La serie M7000 est presente nei formati 39’’ (99 cm), 48’’ (122 cm) e 55’’ (139 cm).

La serie B7000, l’essenziale della tecnologia

La serie B7000 ha tutte le caratteristiche per farvi approfittare appieno dei vostri programmi preferiti, connettendovi a tutti i vostri apparecchi, audio e video: soundbar, lettore DVD, computer…

La sua cornice ultrafine e il suo piedistallo in metallo concorrono a conferire a questa gamma eleganza. Questa serie di televisori integra, inoltre, differenti tipi di tuners digitali (DVB- T/C o DVB-T/C/T2 o DVB-T/C/S2) e permette di vedere immagini in Full HD (1920 x 1080) o in HD (unicamente sul modello da 32’’ con risoluzione 1366*768).

Grazie alla porta USB e alle sue funzioni connesse, potrai registrare i tuoi programmi preferiti su una chiave USB o un hard disk (USB recorder) o ancora, mettere in pausa la visione di una trasmissione in diretta televisiva per poi riprenderla non appena lo si desideri. Con un tasso di contrasto dinamico di 5 Mega (5 000 000:1), le immagini offriranno dei colori ancora più vivi e dei neri più profondi. Tutto questo con un consumo energetico contenuto: classe energetica A+.

Principali caratteristiche della serie B7000:
TV Direct LED con risoluzione FHD (1920×1080 – HD per il 32’’ (1366×768)), doppio tuner DVB-T/C (esiste anche con triplo tuner DVB-T/C/S2 o DVB-T /C/T2), contrasto dinamico 5 000 000:1, 50Hz, tasso di refresh rapido F2R200, 2 porte USB (1 porta USB nella versione DVB-T/C/S2) (USB recorder, Timeshift e USB video), 3 porte HDMI 1.4a ARC/CEC, 1 presa cuffie, 1 presa SCART, 1 pres coassiale, 1 prresa PC D-Sub15, limitazione automatica del volume, altoparlanti 2x10W (2x8W per il 32’’), modalità hôtel completa, CI+, classe di consumo energetico A+.

La serie B7000 è presente nei formati 32’’ (81 cm), 39’’ (99 cm) e 50’’(127 cm).

iPhone 12 in sconto su

News