Samsung non cambia mai: dichiarate false prestazioni per il Galaxy S4

31 luglio 2013 di Andrea Cervone (@AndreaCervone)

Non è la prima volta che ci troviamo a riportare qualche furbesca strategia ideata da Samsung per “potenziare” tanto le prestazioni dei suoi dispositivi quanto le vendite degli stessi. Secondo quanto riportato da Anandtech, Samsung avrebbe falsificato (ovviamente a suo favore) i benchmark – ossia dei test di performance, batteria, ecc – del Galaxy S4, comunicando alla stampa e anche all’utenza finale dei dati non corrispondenti a quelli reali del dispositivo.

Screenshot_2013-07-30-09-37-06_678x452

I banchmarks non sono di sicuro lo strumento più utile per valutare le reali performance, dato che queste possono dipendere da diverse variabili che non vengono prese in considerazione dagli strumenti che si utilizzano di solito per registrare queste informazioni. Tuttavia, dopo le pubblicità mirate contro i competitor (specialmente contro Apple e i suoi utenti definiti prima “capre” e poi “stupidi”) la reputazione di Samsung non migliora dopo il report di Anandtech, secondo cui Samsung avrebbe falsificato i benchmark del Galaxy S4, diretto rivale dell’iPhone 5 e degli altri smartphone di punta.

In particolare, Samsung avrebbe fatto girare la CPU e la GPU degli S4 utilizzati per i benchmark a giri più elevati rispetto a quelli dovuti. Questa procedura, nota con il termine “overclock”, può portare ad un danneggiamento dei telefoni nel lungo periodo, proprio perché questi non sono pensati per girare così velocemente. L’errore di Samsung è stato quello di farsi beccare con le mani nel sacco: all’interno dei benchmark, infatti, sono stati trovati riferimenti ad un programma denominato “BenchmarkBooster”, responsabile dell’overclock del processore.

Insomma, una mossa due volte poco astuta: i benchmark, che hanno spopolato proprio negli ultimi anni vista la continua ricerca di specifiche tecniche avanzate, sono in realtà degli strumenti che possono darci un parere teorico sull’effettiva potenza dei dispositivi, ma non confermare che un device è più o meno potente di un altro; e secondo, farsi scoprire con le mani nel sacco senza troppe difficoltà… beh, se non è una mossa poco astuta questa!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.