Lo stipendio di Tim Cook sarà legato all’andamento delle azioni Apple

24 giugno 2013 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Il CEO di Apple Tim Cook ha personalmente chiesto al Consiglio d’Amministrazione della società di legare il proprio stipendio all’andamento in borsa della stessa Apple.

Key Speakers At Apple's Worldwide Developer Conference

Negli ultimi mesi, vuoi per motivi reali, vuoi per la speculazione imperante in quel di Wall Street, il titolo Apple ha perso diversi punti percentuali, fino ad attestarsi intorno ai 420$. Forse anche per questo motivo, Tim Cook ha chiesto al CdA di modificare il suo contratto per la parte relativa al premio di 1 milione di azioni vincolate: mentre prima avrebbe comunque ricevuto questo premio nel corso di 10 anni, ora tale bonus sarà legato all’andamento del titolo in borsa.

E’ stato lo stesso Tim Cook a chiedere questa modifica, dando un segno importante al CdA e a tutta l’azienda. Ora, infatti, se le cose andranno bene Cook non guadagnerà un dollaro in più rispetto a quanto già pattuito nel 2011, mentre se il titolo in borsa calerà perderà tutti i bonus collegati. In pratica, i premi in azioni vincolanti hanno un fattore di rischio in attivo e in passivo, ma con questa modifica chiesta da Cook la componente positiva viene meno per lui.

Ora, con questa modifica, Tim Cook beneficerà del bonus solo se il titolo Apple verrà posizionato nella prima fascia nelle liste di rating della S&P 500. Se, invece, il titolo Apple finisce in seconda fascia, il premio subirà un taglio del 25%, mentre in terza fascia il taglio arriverà al 50%.

In pratica, stando al valore attuale delle azioni Apple, Tim Cook rischia di perdere 100 milioni di dollari.

[via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.