Kameo, Lisso e LissoBook per iPhone 5 - la recensione di iPhoneItalia - iPhone Italia

Kameo, Lisso e LissoBook per iPhone 5 – la recensione di iPhoneItalia

08 aprile 2013 di Enrico Ferro

Ancora una volta abbiamo avuto l’occasione di toccare con mano le custodie per iPhone prodotte dalla Skech ed in questo articolo andremo a descriverle e riferirvi le nostre impressioni. In questo caso si tratta di 3 cover per iPhone 5: la Kameo, di cui avevamo parlato tempo fa nella versione per iPhone 4/4S, ora riadattata per iPhone 5; la Lisso e la Lissobook, ideate “ex novo” per iPhone 5 e che, invece, ci erano sconosciute.

IMG_3729b

Detto questo, procediamo con ordine e vediamo singolarmente le 3 custodie; prima, però, alcune considerazioni comuni.

IMG_3704

IMG_3698

Come vedete dalle immagini che precedono, le custodie Skech vengono vendute all’interno di curate confezioni di cartone bianco e plastica trasparente. Proprio grazie a quest’ultima non solo è possibile intravedere le varie cover, ma anche toccarle; tramite l’apposito foro che si trova in basso a destra, infatti, è possibile arrivare ad un angolo della cover per avere un’idea del materiale usato. Naturalmente, poi, sia sulla parte frontale che su quella posteriore, sono impresse informazioni utili ed elementi grafici quali: marchio di fabbrica e di prodotto, QR Code, ecc. Pur sembrando quasi identiche, in verità le custodie differiscono leggermente tra loro in quanto quella della Kameo può essere aperta a libro per accedere al pannello posteriore aggiuntivo sul quale torneremo a breve.

La Kameo

IMG_3706

Così come per i modelli di cui parleremo dopo, anche la Kameo risulta realizzata con componenti di eccellente qualità ed il cui impiego si riverbera anche sulle finiture e sull’efficacia protettiva della custodia. La Kameo, infatti, è realizzata utilizzando una combinazione di 3 diversi e durevoli materiali: policarbonato, usato per quello che potremmo definire il “bumper” della Kameo, un materiale tramato “assorbente” gli urti, per il pannello posteriore, impermeabile all’esterno ed internamente rivestito di tessuto all’interno, nonché un'”anima” in TPE flessibile racchiusa dentro il bumper. Naturalmente quest’ultimo presenta forature in corrispondenza degli speaker, dei connettori (audio e lightening), della fotocamera, del flash, dell’interruttore per la vibrazione, nonché di un’apposita struttura con pulsanti morbidi che consente di poter utilizzare al meglio i tasti di accensione/spegnimento e volume, pur mantenendoli al riparo da graffi ed urti.

IMG_3707

In aggiunta a questo, però, ciò che caratterizza la Kameo è la possibilità di sostituire il pannello posteriore con l’altro già incluso nella confezione. Per consentire agli utenti di scegliere la Kameo esteticamente più adatta ai propri gusti, questi pannelli sono disponibili nelle varie colorazioni e finiture che potete vedere sul sito ufficiale del produttore.

Inutile dire che l’operazione di inserimento e rimozione, tanto del pannello, quanto del telefono stesso, risultano assolutamente semplici ed intuitive. Completa il “kit” una pellicola protettiva per il display.

Grazie a questa custodia, quindi, gli interessati potranno proteggere in modo completo il telefono, personalizzandone al contempo l’estetica.

Chi fosse interessato può trovare la Kameo su Amazon, a prezzi che si aggirano intorno ai 29,00 euro o nei migliori negozi di accessori per iPhone.

Pro

  • Materiali ottimi
  • Ottima resistenza agli urti e protezione generale del dispositivo
  • Possibilità di sostituire la protezione posteriore
  • Estetica piacevole e giovanile
  • Rapporto qualità/prezzo

Contro

  • Nessuno

Passiamo ora alla Lisso e alla LissoBook

IMG_3718

Mentre la Kameo ha un look più informale, la Lisso e la LissoBook hanno un aspetto “professionale”, il che si desume  non solo dai materiali utilizzati, in entrambi i casi pelle, ma anche dal fatto che sul retro è presente un porta bigliettini da visita.

IMG_3717

Il nome assegnato alle due cover, poi lascia intuire la similitudine tra le stesse; ed in effetti si tratta sostanzialmente della medesima custodia, la Lisso, che tramite l’aggiunta di un’ulteriore pannello in pelle “si trasforma” nella LissoBook. Quest’ultima, infatti, ha un lembo di pelle in più, pensato per proteggere ulteriormente l’iPhone e che si apre come fosse un libro.

Al di là di questa peculiarità che caratterizza la LissoBook, le due custodie sono praticamente identiche: realizzate in pelle, entrambe presentano il porta bigliettini e le necessarie aperture in corrispondenza dei soliti punti.

In questo caso, l’iphone viene inserito dall’alto, per poi trovare comodo alloggio all’interno delle due custodie. Durante la nostra prova, anche se in realtà il display non risulta minimamente coperto, abbiamo avuto un maggior “senso di soffocamento”, forse a causa delle “alette di pelle” che arrivano proprio a filo dello schermo.

Se da un lato la LissoBook può apparire maggiormente protettiva grazie al lembo di pelle salva-schermo, dall’altro risulta appena più spessa e ad avviso di chi scrive, meno pratica nell’uso quotidiano, costringendo l’utente ad aprire “a libro” la custodia ogni qualvolta abbia necessità di interagire con l’iPhone.

Il porta bigliettini: se siete soliti utilizzarli, averne sempre uno o due a portata di mano può essere comodo. Certo, non pensate di poterne inserire all’interno un numero superiore…

La Lisso e la LissoBook sono disponibili nelle 3 medesime  colorazioni che potete vedere qui.

Chi fosse interessato può trovare le suddette custodie su Amazon, a prezzi che si aggirano intorno ai 37 euro, ovvero nei migliori negozi di accessori per iPhone.

Pro

  • Ottima qualità dei materiali
  • Buona protezione del dispositivo (specie nella LissoBook)
  • Pratico porta bigliettini da visita

Contro

  • Prezzo più elevato (probabilmente dovuto al maggior costo del materiale)
  • Necessità di aprire la custodia per accedere al display (nella sola LissoBook)

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.