MobileMe e le informazioni di “Find My iPhone”

20 Luglio 2009 di Francesco Graziani

Per chi utilizza i servizi di localizzazione dell’iPhone, c’è una novità che potrebbe piacere, così come non piacere.

iphone-3g-instamapper-map

Un programmatore che lavora in Yahoo, Tyler Hall, ha rilasciato del semplice codice, chiamato Sosumi, che restituisce le informazioni su base regolare (in questo caso 5 minuti) sulla posizione dell’iPhone controllato, tramite il servizio Locate My iPhone di MobileMe.

Questo vuol dire che è possibile tracciare una mappa degli spostamenti direttamente da casa, semplicemente conoscendo username e password del servizio in questione, attivo sul telefono della “vittima”

Anche se questo era già possibile entrando semplicemente in MobileMe e facendo “Find My iPhone” e aggiornandolo continuamente, grazie a questo codice la cosa può avvenire in maniera automatica, permettendo al “perseguitore” di controllare poi i dati successivamente, e su una comoda mappa.

[Via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.