iOS 6.1 ha un grave bug che permette di violare il codice di blocco dei dispositivi

Come riportato da diversi portali, tra cui Cult Of Mac, su iOS 6.1 (e 6.1.1 per iPhone 4S) è presente un grave bug che consente a chiunque di violare il codice di blocco dei dispositivi per consentire l’accesso all’applicazione Telefono e a tutti i dati memorizzati all’interno di essa.

2013-02-14-13.06.17

In iOS 6.1 è stato scovato un importante bug di sistema che consente di bypassare il codice di blocco su iPhone. Usando una semplice serie di tocchi e pressioni, qualsiasi utente può accedere all’applicazione Telefono del vostro iPhone e, di conseguenza, ai vostri contatti e alla segreteria telefonica.

Il trucco utilizzato è alquanto semplice: basta sbloccare l’iPhone per visualizzare la schermata di inserimento del codice di sblocco e quindi premere su “Emergenza” per eseguire una chiamata di emergenza. A questo punto, basta tenere premuto il tasto di accensione fino a quando non compare la freccia rossa per spegnere il telefono. Quando ciò accade, si deve premere su “Annulla”. A questo punto, si dovrà digitare un numero di emergenza (112 ad esempio) e chiudere subito dopo aver premuto il pulsante per avviare la chiamata.

Ripetete il primo passaggio, quindi sbloccate l’iPhone e tenete premuto il tasto di accensione per qualche secondo ma, a differenza di quanto fatto in precedenza, premete su “Emergenza” prima che compaia la freccia rossa. L’iPhone verrà sbloccato dandovi accesso completo all’applicazione Telefono.

Tornando indietro di qualche anno, anche in iOS 4.1 era stato riscontrato un bug simile che Apple ha poi corretto a partire da iOS 4.2. Adesso ci si attende un nuovo aggiornamento di iOS 6 che andrà a correggere nuovamente questo problema anche su iOS 6.1 e su iOS 6.1.1 per iPhone 4S.

PromoProva Audible fino a 3 mesi gratis!
News